Cinque posizioni aperte per 3 progetti SVE in Svizzera

Cinque posizioni aperte per 3 progetti SVE in Svizzera

I progetti SVE

Il nostro partner SCI Switzerland cerca cinque volontari/e tra i 18 e i 30 anni per tre diversi progetti SVE in differenti località della Svizzera. Tutti i progetti inizieranno a marzo 2019.

Come per ogni progetto SVE, sono garantite le spese di alloggio, vitto, viaggio, corso di lingua ed assicurazione.

1. Circus Lollyop a Lüen

Posizioni: 1 volontario

Durata: 6 mesi (marzo 2019 – settembre 2019)

Il progetto:

Circus Lollypop è un progetto molto particolare, poiché è un progetto itinerante; nello specifico, è un progetto circense pensato per i/le bambini/e e giovani. Il circo comincerà il suo tour a marzo: l’obiettivo è attraversare la Svizzera e fermarsi nelle scuole in varie zone del paese. Al termine del progetto SVE, il volontario (per questo specifico progetto si cerca un volontario maschio) potrebbe avere la possibilità di accompagnare il circo in un paese dell’Europa dell’Est durante il mese di settembre, ma questo mese non farà parte del progetto SVE e sarà quindi, eventualmente, interesse del volontario organizzarlo.

Alloggio:

Il volontario vivrà all’interno di una roulotte durante il tour e per la maggior parte del tempo userà i bagni e le docce delle scuole; la cucina è presente all’interno della roulotte.

Requisiti:

Per questo progetto si cerca un ragazzo realmente motivato a lavorare con bambini e giovani, che si diverta facendolo e che rispetti le idee e i desideri degli stessi bambini con i quali lavorerà. Inoltre, dovrà essere fisicamente in grado di supportare il circo anche nello svolgimento delle mansioni fisiche (come montare e smontare il tendone). Sono considerate positivamente eventuali competenze musicali o teatrali.

2. Asylum Center a Valais

Posizioni: 3 volontari/e.

Durata: 12 mesi (marzo 2019 – febbraio 2020)

Il progetto:

L’Asylum Office di Valais assiste diversi centri di accoglienza nella regione, dove i rifugiati politici vivono, lavorano e ricevono formazione durante l’attesa delle risposte relative alle domande di asilo di ciascuno/a. I/le volontari/e presso l’Asylum Office lavoreranno a Sion nel centro RADOS (il centro per i rifugiati minorenni), e vicino a Vétroz, nel centro Le Botza (il centro per l’integrazione sociale e professionale dei rifugiati). I/le volontari/e supporteranno i rifugiati anche individualmente, accompagnandoli agli appuntamenti medici ed amministrativi, supportandoli nel prendersi cura dei bambini ed organizzando con loro e per loro eventi.

Alloggio:

I/le volontari/e vivranno in due appartamenti condivisi a Sion (situato nelle vicinanze dell’Asylum Center).

Requisiti:

Dal momento che i/le rifugiati politici hanno vissuto esperienze traumatiche e sono stati/e sottoposti/e a forti stress, è richiesta una particolare sensibilità ai/alle volontari/e che li supporteranno, oltre che la condivisione di un approccio teso all’accoglienza e alla cultura della pace. Per partecipare a questo progetto è necessario fornire il proprio casellario giudiziario. Chi ha già svolto esperienze in questo settore avrà più possibilità di essere scelto/a per questo progetto.

3. Centre of Unity Schweibenalp, Brienz

Posizioni: 1 volontario/a

Durata: 12 mesi ( inizio marzo)

Il progetto:

Il “Centro dell’Unità Schweibenalp”, gestisce l’attività seminariale e i giardini di permacultura alpina. Come parte del Global Ecovillages Network (GEN), è considerato come uno dei modelli emergenti per una trasformazione culturale olistica, contribuendo da oltre 30 anni allo sviluppo di una cultura della vita integrale e di sperimentare una convivenza in comunità. Il/la volontario/a svolgerà attività in diverse aree: dal giardino di permacultura (erbaceo, orto, vivaio) ai lavori di casa, dalla cucina alla manutenzione degli ambienti. Sarà possibile inoltre sviluppare un progetto proprio.

Alloggio:

Il/la volontario/a vivrà in un appartamento con altri/e volontari/e (a breve e lungo termine). Ci sono stanze comuni che possono essere utilizzate anche da tutti (ad esempio salottino, biblioteca, sala meditazione, ecc.). I volontari cucineranno e mangeranno insieme alla comunità e agli ospiti del seminario (cucina vegetariana, vegana e in parte ayurvedica).

Requisiti:

I/le partecipanti devono essere motivati a vivere e lavorare in una comunità ecologica, spirituale, composita di tutte le età e le culture.

Candidature:

Per candidarsi, è necessario inviare CV e lettera di motivazione in inglese all’indirizzo mail evs@sci-italia.it (specificando nell’oggetto della mail “SVE Svizzera + numero del progetto“) entro e non oltre il 30 novembre.

Un campo in Svizzera presso un atelier e centro culturale

Un campo in Svizzera presso un atelier e centro culturale

Il campo

Dal 6 al 19 gennaio 2019 un campo di volontariato in Svizzera in un centro culturale, situato presso la municipalità del Lichtensteig, nella regione Toggenburg.

Solo lo scorso anno, l’amministrazione municipale si è trasferita, lasciando vuoto l’edificio precedente. Tale stabile è situato nel cuore della cittadella medioevale, una superficie di oltre 700 metri quadri oggi disponibile allo sviluppo di progetti cittadini.

Infatti, il municipio è diventato un centro culturale, il “Rathaus für Kultur” (RFK). L’associazione che lo ha preso in gestione offre atelier e sale di coworking a prezzi accessibili alla cittadinanza, ha dedicato parte dello spazio ad essere una residenza d’artista e, inoltre, ha avviato una scuola d’arte per bambini, uno spazio per le mostre e un piccolo bar.

È un luogo dove viene promossa la partecipazione culturale dei e delle giovani, dando loro la possibilità (fisica e formativa) di sviluppare i propri progetti creativi.

Attività

I/le volontari/e partecipanti del campo saranno impegnati/e nei lavori di restauro e di rinnovo dello stesso stabile; allo stesso tempo, aiuteranno lo staff locale a rifornirsi delle forniture necessarie a far vivere i progetti culturali.

Come parte studio, si terrà un primo momento di condivisione e confronto delle aspettative dei/delle volontari/e partecipanti, in particolare le idee su attività creative legate al centro culturale stesso. Nella seconda parte, invece, si analizzerà a fondo la missione dello SCI relativa alla promozione della pace e il “Rathaus für Kultur”; vale a dire che si cercherà di riflettere sui progetti di inclusione sociale attraverso l’arte e la cultura e si raccoglieranno idee sui legami da costruire tra il centro culturale, le istituzioni cittadine e la cittadinanza locale.

Alloggio

I/le volontari/e alloggeranno presso un appartamento, fornito di tutti i servizi, e divideranno camere doppie. Materassi, lenzuola e coperte sono garantite. La colazione e la cena verrà preparata autonomamente dai/dalle volontari/e con il budget predisposto, mentre i pranzi saranno consumati presso il centro.

La lingua del campo è l’inglese, quella locale il tedesco.

Leggi la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

Call aperta per uno SVE di 12 mesi in Svizzera come Placement Officer

Call aperta per uno SVE di 12 mesi in Svizzera come Placement Officer

Il nostro partner SCI Switzerland cerca un/a volontario/a tra i 18 e i 30 anni per un progetto SVE della durata di 12 mesi nel ruolo di Placement Officer, presso l’ufficio di SCI Switzerland a Berne.

Come per ogni progetto SVE, sono garantite le spese di alloggio, vitto, viaggio, pocket money mensile ed assicurazione.

Descrizione del progetto

Gennaio 2019 – Dicembre 2019, all’interno dell’ufficio di SCI Switzerland: il principale compito del/della volontario/a sarà di ricoprire il ruolo di Placement Officer, cioè gestire il collocamento dei volontari e le volontarie internazionali all’interno dei campi di volontariato a breve termine, in Svizzera e all’estero.

Oltre all’attività di collocamento, si supporterà anche la progettazione, la diffusione e la realizzazione di workshop e di fine settimana preparatori all’esperienza dei campi; infatti, il/la volontario/a potrà affinare le tecniche di educazione non formale, e avrà inoltre la possibilità di sperimentarsi nel ruolo di coordinatore/trice di un campo. SCI Switzerland accoglie lo spirito di iniziativa e la creatività personale, cercando di facilitare processi di ricerca ed attività specifiche in base alle competenze e agli interessi dei/delle volontari/e SVE.

Alloggio

Si potrà alloggiare presso il campus e si riceverà una somma mensile per le spese di vitto. Durante la settimana il pranzo viene generalmente preparato in ufficio con lo staff di SCI Switzerland.

Requisiti

Buona conoscenza delle lingue inglese e francese; è preferita anche la conoscenza di italiano e tedesco.

È richiesta una buona motivazione a lavorare con i/le giovani e con volontari/e di diverse culture, essere interessati al lavoro d’ufficio e condividere i valori e la mission dello SCI.

Candidatura

Per candidarsi, inviare CV e motivation letter in inglese all’indirizzo evs@sci-italia.it, indicando nell’oggetto dell’email la dicitura “SVE in Svizzera – Placement Officer”.

Termine ultimo per candidarsi: 29 ottobre 2018.

Climate4Peace aggiorna Wikipedia: un campo di studio in Svizzera

Climate4Peace aggiorna Wikipedia: un campo di studio in Svizzera

Dal 16 al 25 marzo 2018 un campo in Svizzera a Mont-Soleil, sull’alto piano di Sant’Imier, per partecipare alla produzione di articoli per l’enciclopedia libera Wikipedia.

Wikipedia nasce nel 2001 ed è oggi uno dei siti più popolari e visitati nel mondo intero, partecipato dagli utenti grazie al contenuto libero aggiornato e migliorato di volta in volta da volontari/e. Più di 38 milioni di articoli in più di 250 lingue sono stati prodotti finora. Questo campo di volontariato è frutto della collaborazione tra Wikimedia Switzerland, una branca locale di Wikimedia Foundation, e SCI Svizzera, ad ha un obiettivo specifico: produrre contenuti di qualità sul tema del cambiamento climatico e la giustizia sociale entro la cornice della campagna SCI “Climate4Peace”.

I/le volontari del campo avranno il ruolo di ricerca di articoli da aggiornare sulla piattaforma di Wikipedia, traducendone alcuni e migliorandone altri nella propria lingua, principalmente su temi riguardanti il clima e la giustizia sociale. I partecipanti al progetto prepareranno una lista di articoli relativi a movimenti sociali, permacultura, organizzazioni e comitati territoriali in difesa dei territori, e via dicendo. È importante che tutti/e i/le partecipanti apportino alla ricerca le conoscenze relative ai propri paesi di provenienza, in modo da accrescere un bagaglio culturale collettivo.

Come parte studio, i/le volontari/e impareranno come scrivere buoni articoli per Wikipedia e approfondiranno i progetti della piattaforma. Verranno studiati i principi alla base dei progetti Wikimedia e la filosofia del software libero e del contenuto libero in generale. Oggetto di studio saranno inoltre i temi relativi al clima e alla giustizia sociale ponendoli in connessione con la pace.

La lingua del campo è l’inglese, ma gli articoli per Wikipedia possono essere scritti in qualunque lingua si conosca. La lingua locale è lo svizzero francese e lo svizzero tedesco.

Leggi la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

Tre posizioni aperte per tre diversi progetti SVE in Svizzera

Tre posizioni aperte per tre diversi progetti SVE in Svizzera

Il nostro partner SCI Switzerland cerca tre volontari/e tra i 18 e i 30 anni di età per tre diversi progetti SVE in differenti zone e città Svizzere, a partire da marzo 2018.

Come per ogni progetto SVE, sono garantite le spese di alloggio, vitto, viaggio, corso di lingua ed assicurazione.

 

 

 

Descrizione dei progetti:

1) Ecovillaggio Sennruti a Degersheim. Durata: 12 mesi, da marzo 2018 a febbraio 2019. L’ecovillaggio è un progetto portato avanti da una comunità olistica che promuove stili di vita sostenibili ed offre ai/alle volontari/e la possibilità di partecipare ad attività di giardinaggio organico, cura dei bambini, organizzazione e gestione di eventi e costruzione di edifici ecologici. L’ecovillaggio è situato nella zona di St. Gallen ed è circondato dalla natura incontaminata; ci sono diversi appartamenti e zone comuni all’interno della comunità, tra cui anche una biblioteca, una stanza per svolgere laboratori artistici, uno spazio dedicato alla danza e allo yoga; c’è inoltre un giardino con l’orto, una sauna e dei giochi per i bambini. La comunità si organizza in diversi gruppi di lavoro, costituiti da persone provenienti da diverse culture e con età differenti.

Alloggio: i/le volontari/e vivranno in un appartamento condiviso all’interno dell’ecovillaggio.

Requisiti: si cercano volontari/e desiderosi/e di vivere e lavorare in una comunità ecologica ed aperta, con bambini, giovani, adulti e anziani. Ai volontari è richiesto di condividere i principi e le regole su cui si fonda tale comunità.

 

2) Circus Lollyop a Lüen. Durata: 6 mesi, da marzo ad agosto 2018. Il progetto di Circus Lollypop è un progetto molto particolare, poiché è un progetto itinerante; nello specifico, è un progetto di circo a contatto diretto con bambini e giovani. Il circo comincerà il suo tour a marzo: l’obiettivo è attraversare la Svizzera e fermarsi nelle scuole in varie zone del Paese. Alla fine del progetto SVE il volontario (per questo specifico progetto si cerca un volontario maschio) potrebbe avere la possibilità di accompagnare il circo in un paese dell’Europa dell’Est durante il mese di settembre, ma questo mese non farà parte del progetto SVE e sarà quindi, eventualmente, interesse del volontario organizzarlo.

Alloggio: condizioni di alloggio semplici, chi parte per il progetto SVE vivrà all’interno di una roulotte durante il tour e per la maggior parte del tempo userà i bagni e le docce delle scuole; la cucina è presente all’interno della roulotte.

Requisiti: per questo progetto si cerca un ragazzo, realmente motivato a lavorare con bambini e giovani, che si diverta facendolo, e che rispetti le idee e i desideri degli stessi bambini con i quali lavorerà. Si cerca un ragazzo in grado di supportare il circo anche nello svolgimento delle mansioni fisiche (montare e smontare il tendone). Sono considerate positivamente eventuali competenze musicali o teatrali.

 

3) Asylum Center a Valais. Durata: 12 mesi, da marzo 2018 a febbraio 2019. L’Asylum Office di Valais assiste diversi centri di accoglienza nella regione, nei quali i rifugiati politici vivono, lavorano e ricevono un’educazione, in attesa delle risposte relative alle domande di asilo di ciascuno/a. I/le volontari/e presso l’Asylum Office lavoreranno a Sion nel centro RADOS (il centro per i rifugiati minorenni), e vicino a Vétroz, nel centro Le Botza (il centro per l’integrazione sociale e professionale dei rifugiati). I/le volontari/e supporteranno i rifugiati anche individualmente, accompagnandoli agli appuntamenti medici ed amministrativi, supportandoli nel prendersi cura dei bambini ed organizzando con loro e per loro eventi.

Alloggio: i/le volontari/e vivranno in due appartamento condivisi a Sion (situato nelle vicinanze dell’Asylum Center).

Requisiti: dal momento che i/le rifugiati politici hanno vissuto esperienze traumatiche e sono stati/e sottoposti/e a forti stress, è richiesta una particolare sensibilità ai/alle volontari/e che li supporteranno, oltre che la condivisione di un approccio teso all’accoglienza e alla cultura della pace. Per partecipare a questo progetto è necessario fornire il proprio casellario giudiziario. Chi ha già svolto esperienze in questo settore avrà più possibilità di essere scelto/a per questo progetto.

 

Per candidarsi, inviare CV e motivation letter in inglese all’indirizzo evs@sci-italia.it, indicando nell’oggetto dell’email la dicitura “SVE in Svizzera” ed il numero del progetto al quale si fa riferimento.

Termine ultimo per candidarsi: 31 ottobre 2017.

Teatro e musica con i bambini e le bambine: un campo in Svizzera

Teatro e musica con i bambini e le bambine: un campo in Svizzera

Dal 1 al 15 ottobre 2017 un campo in Svizzera organizzato dalla branca locale SCI, in supporto al progetto di teatro finalizzato a promuovere l’inclusione dei bambini e le bambine dei campi per rifugiati dell’area di Lucerna, insieme ai bambini e le bambine locali.

Il campo supporterà l’organizzazione di una “settimana teatrale” per i bambini e le bambine: l’obiettivo del progetto è dare la possibilità ai bambini e le bambine dei centri di avere un ricco scambio di esperienze con quelli locali, implementando la loro conoscenza del tedesco in un contesto creativo e ludico. Non solo teatro quindi, ma anche musica, danza e gioco. Al termine della settimana si terrà un saggio conclusivo, al quale prenderanno parte circa trenta bambini/e tra gli 8 e i 13 anni.

I/le volontarie partecipanti, durante la settimana preparatoria, riceveranno una formazione introduttiva sulla questione migratoria, sulla didattica teatrale e sull’animazione con i/le bambini/e; contestualmente, prepareranno le attività per la settimana successiva, affiancati da esperti di teatro e da musico-pedagogisti. Durante la seconda settimana, i/le volontari/e organizzeranno giochi ed altre attività per i/le bambini/e, accompagneranno quelli/e che risiedono nei centri dal centro alla città e viceversa, parteciperanno alle sessioni teatrali e ai workshop musicali. A turno, prepareranno i pasti per l’intero gruppo.

Come parte studio, verrà affrontata la questione migratoria, in particolare relativamente al contesto svizzero e alle procedure di richiesta d’asilo locali. Tali conoscenze teoriche saranno importanti nel tipo di relazione concreta che verrà instaurata poi con i/le bambini/e stessi/e.

La lingua del campo è il tedesco.

Leggi la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

Danza e teatro con bambini e bambine: un campo in Svizzera

Danza e teatro con bambini e bambine: un campo in Svizzera

Dal 30 luglio al 12 agosto 2017 un campo in Svizzera, in collaborazione con SCI Switzerland, per organizzare attività di danza e teatro con bambini e bambine locali e quelli/e del centro per richiedenti asilo di Reconvilier.

L’obiettivo del campo è di sviluppare progetti di inclusione e dare la possibilità ai bambini del centro di avere esperienze di scambio con i bambini locali, sviluppando così anche la propria conoscenza delle lingue e la capacità di comunicazione in un contesto creativo, fatto di attività di danza e teatro. Al termine della prima settimana si terrà una presentazione del lavoro svolto, con circa 30 bambini e bambine tra i 6 e i 13 anni.

Durante la prima settimana di campo i/le volontari/e partecipanti riceveranno una formazione sulla questione migratoria e sull’utilizzo della danza e del teatro come strumenti pedagogici per i bambini. Insieme a pedagogisti professionisti verranno strutturate le attività per la settimana successiva, durante la quale i bambini beneficeranno di tali attività. Tra le altre attività previste, bisognerà accompagnare i bambini del centro dal centro alla città, e prestar loro attenzione durante i pasti.

Come parte studio, verranno svolte discussioni approfondite sul teatro pedagogia e su altre attività ludiche integrative, così come sugli aspetti più rilevanti della situazione di migranti e rifugiati presenti sul territorio svizzero. Durante la seconda settimana le nozioni teoriche apprese verranno messe in pratica.

La lingua del campo è il francese.

Leggi la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

 

Servizio Volontario Europeo in Svizzera [01/01/2017-31/12/2017]

Servizio Volontario Europeo in Svizzera [01/01/2017-31/12/2017]

peace-300x176Il nostro partner svizzero, SCI Switzerland, cerca un/a volontario/a, tra i 18 e i 30 anni, per un progetto di Servizio Volontario Europeo a Berna dal primo gennaio 2017 al 31 dicembre 2017.

Il/la volontario/a assumerà il ruolo di placement officer per i campi di volontariato SCI in Svizzera e all’estero. Il progetto ha una durata di 12 mesi e garantisce al/alla volontario/a la coperture delle spese di alloggio, viaggio e assicurazione. Sarà inoltre garantito un pocket money mensile per spese personali, vitto e trasporti locali pari a 250 CHF al mese.

Il/la volontario/a per candidarsi deve avere una conoscenza medio alta della lingua tedesca e di quella inglese.

Il termine ultimo per candidarsi è il 19 settembre 2016, inviando CV e motivation letter in inglese all’indirizzo evs@sci-italia.it.

Leggi la call completa.