Costruire nidi per i gufi con la Xinglong Community: un campo a Taiwan

Costruire nidi per i gufi con la Xinglong Community: un campo a Taiwan

Dal 4 al 15 marzo 2018 un campo a Taiwan (Repubblica Cinese) in supporto alla Comunità di Xinglong, con l’obiettivo di sensibilizzare sull’importanza della conservazione della natura selvaggia.

La Comunità di Xinglong si trova nella zona a sud est di Taichung, situata vicino alle montagne e circondata di abbondanti risorse naturali. Insieme ad altre organizzazioni locali, la comunità ha costruito negli scorsi anni dei rifugi in legno per gli esemplari della specie di gufi Otus lettia esistenti nell’ambiente circostante.

L’obiettivo dei campi di volontariato è di diffondere nella cultura locale l’importanza della conservazione naturale, contro l’invasiva industrializzazione dei territori. La presenza di volontari internazionali può essere da stimolo per portare prospettive e visioni nuove, supportando il lavoro della comunità attraverso la condivisione delle conoscenze.

I/le volontari/e del campo saranno quindi impegnati/e su tre aspetti: supportare nelle attività di conservazione dell’ambiente; cooperare con volontari/e esperti/e nella cura di animali feriti; supportare il lavoro agricolo della popolazione locale. Parallelamente, verranno organizzate iniziative rivolte alla popolazione locale per promuovere le attività di tutela ambientale.

La lingua del campo è il cinese mandarino.

Leggi la scheda completa del campo.

Questo progetto fa parte dei programmi Nord/Sud. I volontari devono avere almeno 20 anni e aver preso parte alle formazioni (primo incontro e 2 livello) di preparazione organizzate dallo SCI Italia.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Sud del mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

Educazione alle questioni ambientali: un campo in Islanda

Educazione alle questioni ambientali: un campo in Islanda

Dal 10 al 18 marzo 2018 un campo in Islanda per promuovere la condivisione e l’apprendimento collettivo su questioni ambientali, globali e locali, attraverso teoria e pratica sul territorio.

È il campo adatto per chi desidera approfondire temi inerenti al cambiamento climatico, alla gestione dei rifiuti e riciclaggio, alla protezione degli animali e a soluzioni ecologicamente sostenibili. A tutti/e i/le partecipanti è richiesto di contribuire con le proprie conoscenze ed esperienze; l’obiettivo del campo è il raggiungimento della conoscenza condivisa di differenti aspetti della questione ambientale, attraverso visite, discussioni e workshop tematici.

I/le volontari/e del campo svolgeranno attività finalizzate a renderli/e viaggiatori e consumatori consapevoli. Verranno svolte visite a progetti ambientali locali (quali centri per il riciclaggio dei rifiuti o giardini botanici) per analizzarne a fondo le attività e gli obiettivi.

Come parte studio, verranno proposte attività pratiche sul territorio, come ad esempio la pulizia delle spiagge a nord del paese o la realizzazione di workshop pubblici per sensibilizzare la popolazione locale.

La lingua del campo è l’inglese.

Leggi la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

Climate4Peace aggiorna Wikipedia: un campo di studio in Svizzera

Climate4Peace aggiorna Wikipedia: un campo di studio in Svizzera

Dal 16 al 25 marzo 2018 un campo in Svizzera a Mont-Soleil, sull’alto piano di Sant’Imier, per partecipare alla produzione di articoli per l’enciclopedia libera Wikipedia.

Wikipedia nasce nel 2001 ed è oggi uno dei siti più popolari e visitati nel mondo intero, partecipato dagli utenti grazie al contenuto libero aggiornato e migliorato di volta in volta da volontari/e. Più di 38 milioni di articoli in più di 250 lingue sono stati prodotti finora. Questo campo di volontariato è frutto della collaborazione tra Wikimedia Switzerland, una branca locale di Wikimedia Foundation, e SCI Svizzera, ad ha un obiettivo specifico: produrre contenuti di qualità sul tema del cambiamento climatico e la giustizia sociale entro la cornice della campagna SCI “Climate4Peace”.

I/le volontari del campo avranno il ruolo di ricerca di articoli da aggiornare sulla piattaforma di Wikipedia, traducendone alcuni e migliorandone altri nella propria lingua, principalmente su temi riguardanti il clima e la giustizia sociale. I partecipanti al progetto prepareranno una lista di articoli relativi a movimenti sociali, permacultura, organizzazioni e comitati territoriali in difesa dei territori, e via dicendo. È importante che tutti/e i/le partecipanti apportino alla ricerca le conoscenze relative ai propri paesi di provenienza, in modo da accrescere un bagaglio culturale collettivo.

Come parte studio, i/le volontari/e impareranno come scrivere buoni articoli per Wikipedia e approfondiranno i progetti della piattaforma. Verranno studiati i principi alla base dei progetti Wikimedia e la filosofia del software libero e del contenuto libero in generale. Oggetto di studio saranno inoltre i temi relativi al clima e alla giustizia sociale ponendoli in connessione con la pace.

La lingua del campo è l’inglese, ma gli articoli per Wikipedia possono essere scritti in qualunque lingua si conosca. La lingua locale è lo svizzero francese e lo svizzero tedesco.

Leggi la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

Supportare l’organizzazione del Goulburn Show: un campo in Australia

Supportare l’organizzazione del Goulburn Show:  un campo in Australia

Dal 24 febbraio al 7 marzo 2018 un campo in Australia a supporto dell’organizzazione del Goulburn Show, tradizionale evento annuale della Goulburn Agricultural, Pastoral and Horticultural Society.

Questa società nasce nel 1880, e da allora ogni anno celebrano il meglio della produzione della regione con questo festival. Il Goulburn Show è il più grande evento comunitario della regione, ai cui i volontari e le volontarie internazionali sono chiamati non sono a lavorare ma specialmente a divertirsi e conoscere la comunità e le tradizioni locali.

Il festival ha luogo il 3 e 4 marzo. I/le volontari/e del campo lavoreranno alla costruzione, alla gestione e alla logistica dell’evento, aiutando i membri della comunità locale dal momento del montaggio a quello dello smontaggio. Il lavoro che verrà svolto prima del festival sarà principalmente fisico, mente durante il suo svolgimento verrà chiesto un supporto per il punto informativo dell’evento.

Come parte studio, i/le volontari/e potranno apprendere dai partecipanti e dalle discussioni che avranno luogo durante l’evento le questioni legate all’agricoltura, in particolare relative alla produzione della lana, che ha un ruolo chiave nella storia dell’Australia e di Goulburn. Verranno inoltre svolti viaggi in luoghi di interesse della regione.

La lingua del campo è l’inglese.

Leggi la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

Agricoltura e gestione di una fattoria ai Tropici: un campo in Malesia

Agricoltura e gestione di una fattoria ai Tropici: un campo in Malesia

Dal 1 al 13 febbraio un campo in Malesia situato nei 100 acri di terreno di un fattoria a Lanchang, a un centinaio di chilometri di distanza da Kuala Lumpur, la capitale.

Questa fattoria appartiene alla signora Foong e al fratello Joseph, che da tanti anni la gestiscono cercando di promuovere nuovi tipi di colture, come ad esempio il lime asiatico detto Kaffir, la Spondias dorata, il Limone giallo e quello persiano, il Jackfruit e molto altro ancora.

La fattoria è circondata da molte altre fattorie ed è divisa in tre aree differenti, ricche di numerosi alberi da frutto. La città più vicina è Lanchang, a circa 5 chilometri di distanza.

Lavorare nei campi e imparare sarà parte del campo, durante il quale i/le volontari/e faranno l’esperienza della semina, del raccolto e della vendita dei prodotti al mercato ortofrutticolo. Il lavoro da fare, come in tutte le campagne, è tanto, ma tante sono anche le cose da imparare, lontano dal traffico e dall’inquinamento delle grandi metropoli.

I/le volontari/e aiuteranno nel lavoro di gestione quotidiano della fattoria, potando gli alberi, raccogliendo i frutti e svolgendo attività di pulizia dei giardini. Molte e varie sono le attività che si possono portare avanti in una fattoria, da quelle più interessanti a quelle più necessarie, dalla raccolta alla manutenzione.

Come parte studio, i/le volontari/e avranno l’opportunità di fare un’esperienza di lavoro immersi in un ambiente naturale, dove la produzione frutticola viene portata avanti in maniera eco-sostenibile e la vita scorre pacifica, naturale e semplice. Si terranno discussioni sul concetto di Fattoria Naturale e sui benefici che questo modello porta.

La lingua del campo è l’inglese.

Leggi la scheda completa del campo.

Questo progetto fa parte dei programmi Nord/Sud. I volontari devono avere almeno 20 anni e aver preso parte alle formazioni (primo incontro e 2 livello) di preparazione organizzate dallo SCI Italia.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Sud del mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

Doposcuola di inglese e matematica per i bambini: un campo in Sud Africa

Doposcuola di inglese e matematica per i bambini: un campo in Sud Africa

Dall’8 al 20 gennaio 2018 un campo in Sud Africa, a Mabopane, nei pressi di Pretoria, per organizzare e gestire un doposcuola dedicato a corsi di inglese e matematica per i bambini e le bambine della comunità locale.

I/le volontari/e del campo, insieme ad alcuni membri della comunità, daranno supporto al percorso di apprendimento dell’inglese e della matematica, materie fondamentali per lo sviluppo dei/delle bambini/e. Nel corso delle lezioni, è loro compito comprendere se il percorso scolastico dei bambini si sta svolgendo in maniera adeguata e, laddove ci fossero carenze, cercare di intervenire offrendo nozioni di educazione sociale, economica, comunitaria, familiare, religiosa.

Grazie a questo progetto i/le volontari/e avranno l’opportunità di conoscere e lavorare con diverse comunità e interagire con i/le bambini/e; avranno inoltre l’opportunità di essere ospitati/e dalle famiglie durante il periodo del campo, immergendosi completamente nella cultura locale.

I/le volontari/e del campo saranno impegnati principalmente nell’attività di insegnamento dell’inglese e della matematica ma avranno la libertà si sviluppare anche attività ludiche (oltre che didattiche) per i/le bambini/e.

Come parte studio, si elaboreranno in gruppo i percorsi didattici del doposcuola e si viaggerà in quattro differenti scuole elementari, nelle quali si svolgerà il doposcuola. Insegnanti ed educatori saranno ad disposizione e supporto del gruppo nell’organizzazione delle attività.

La lingua del campo è l’inglese, quelle locali (per citarne solo alcune) il Sotho, lo Zulu e il Tshwana.

Leggi la scheda completa del campo.

Questo progetto fa parte dei programmi Nord/Sud. I volontari devono avere almeno 20 anni e aver preso parte alle formazioni (primo incontro e 2 livello) di preparazione organizzate dallo SCI Italia.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Sud del mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

Costruire e organizzare la festa della cultura Mapuche (II): campo in Chile

Costruire e organizzare la festa della cultura Mapuche (II): campo in Chile

Dal 2 febbraio al 24 febbraio 2018 un campo in Chile, presso la Comunidad Feria Walung de Kurarewe, composta a maggioranza da donne mapuche, piccoli produttori ed artigiani dell’Araucanía (sud del Chile).

L’obiettivo di questa comunità è di generare un’economia alternativa, solidale e in armonia con l’ambiente, dando vita al Küme Mongen (buon vivere) che da valore al legame ancestrale tra la popolazione mapuche e la sua terra attraverso la coltivazione di prodotti autoctoni e la valorizzazione di antiche pratiche di trasformazione degli stessi.

L’evento annuale più importante per questa comunità è la Feira Walung (il tempo della raccolta) che ha luogo a febbraio. Tutti e tutte lavorano per la realizzazione dell’evento, affinché sia un momento speciale di incontro e discussione su temi sociali ed economici.

Questo campo segue un precedente che ha come obiettivo l’organizzazione strutturale del festival e la costruzione delle strutture destinate ad accogliere la Feria Walung; durante il secondo campo, i/le volontari/e supporteranno l’organizzazione e la logistica dell’evento e la sua promozione e divulgazione sul territorio.

Come parte studio, verrà approfondita la storia e la cultura mapuche, la sua cosmovisione e le problematiche attuali. Inoltre si approfondirà la storia della fiera e le pratiche organizzative di difesa del territorio e della sovranità alimentare mapuche.

La lingua del campo è lo spagnolo.

Leggi la scheda completa del campo.

Questo progetto fa parte dei programmi Nord/Sud. I volontari devono avere almeno 20 anni e aver preso parte alle formazioni (primo incontro e 2 livello) di preparazione organizzate dallo SCI Italia.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Sud del mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

Costruire e organizzare la festa della cultura Mapuche: un campo in Chile

Costruire e organizzare la festa della cultura Mapuche: un campo in Chile

Dall’11 gennaio al 1 febbraio 2018 un campo in Chile, presso la Comunidad Feria Walung de Kurarewe, composta a maggioranza da donne mapuche, piccoli produttori ed artigiani dell’Araucanía (sud del Chile).

L’obiettivo di questa comunità è di generare un’economia alternativa, solidale e in armonia con l’ambiente, dando vita al Küme Mongen (buon vivere) che da valore al legame ancestrale tra la popolazione mapuche e la sua terra attraverso la coltivazione di prodotti autoctoni e la valorizzazione di antiche pratiche di trasformazione degli stessi.

L’evento annuale più importante per questa comunità è la Feira Walung (il tempo della raccolta) che ha luogo a febbraio. Tutti e tutte lavorano per la realizzazione dell’evento, affinché sia un momento speciale di incontro e discussione su temi sociali ed economici.

I/le volontari/e del campo saranno impegnati/e in: lavorare all’organizzazione degli spazi e alla costruzione delle strutture destinate ad accogliere la Feria Walung de Curarrehue 2018; curare la pulizia del sito; supportare il lavoro di preparazione e trasformazione degli alimenti in prodotti (verdure, marmellate, etc) destinati alla vendita durante la fiera; promozione e divulgazione dell’evento e della cultura mapuche.

Come parte studio, verrà approfondita la storia e la cultura mapuche, la sua cosmovisione e le problematiche attuali. Inoltre si approfondirà la storia della fiera e le pratiche organizzative di difesa del territorio e della sovranità alimentare mapuche.

La lingua del campo è lo spagnolo.

Leggi la scheda completa del campo.

Questo progetto fa parte dei programmi Nord/Sud. I volontari devono avere almeno 20 anni e aver preso parte alle formazioni (primo incontro e 2 livello) di preparazione organizzate dallo SCI Italia.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Sud del mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

“Smile”: un campo presso un ristorante sociale per persone bisognose

“Smile”: un campo presso un ristorante sociale per persone bisognose

Dall’8 al 15 gennaio 2018 un campo in Vietnam in supporto alle attività quotidiane dello Smile Restaurant, inaugurato nell’ottobre 2012 dall’HCMC Charity Foundation con l’obiettivo di offrire pasti a prezzi privilegiati per studenti, persone migrati e lavoratori/trici dell’area urbana di Ho Chi Minh.

I/le volontari/e del campo saranno coinvolti/e nelle attività del progetto, quali la preparazione dei pasti per persone bisognose e la gestione del locale. I/le volontari/e che hanno già esperienze pregresse nel preparare pasti per molte persone sono più che invitati/e ad unirsi anche al cooking team!

Tra le principali attività del campo vi sono: la preparazione degli ingredienti, la pulizia delle verdure, preparare i tavoli, servire ai commensali, ripulire il locale una volta terminato il pasto.

Come parte studio, si analizzerà il contesto locale e le strategie di welfare sociale da promuovere nel futuro.

La lingua del campo è l’inglese, quella locale il vietnamita.

Leggi la scheda completa del campo.

Questo progetto fa parte dei programmi Nord/Sud. I volontari devono avere almeno 20 anni e aver preso parte alle formazioni (primo incontro e 2 livello) di preparazione organizzate dallo SCI Italia.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Sud del mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

Supportare un festival dedicato ai bambini: un campo in Inghilterra

Supportare un festival dedicato ai bambini: un campo in Inghilterra

Dal 26 marzo al 3 aprile 2018 un campo per supportare lo svolgimento del festival pasquale The Easter Kids’ Village, un ritiro per famiglie della durata di 5 giorni.

Ripartendo dal successo del Kids Village al festival One World Health and Wellbeing, anche in questa occasione si vuole proporre uno spazio sicuro per bambini e bambine di ogni età per giocare, imparare e creare. Gestito da un consorzio di genitori e da un gruppo di facilitatori con molti anni di esperienza alle spalle in materia di educazione, drammaturgia e arte terapia, il festival garantisce uno spazio che da un lato rassicura le famiglie, dall’altro incoraggia bambini e genitori a conoscersi e creare connessioni tra loro. I/le volontari/e supporteranno lo svolgimento dei workshop dei facilitatori e le attività che avranno luogo durante il festival (preparare le stanze, raccogliere la legna, cucinare, gestire la logistica, e molto altro).

I/le volontari/e del campo saranno responsabili per il montaggio e lo smontaggio delle strutture del festival (tende e padiglioni) e, durante lo svolgimento dello stesso, avranno il ruolo di agevolare gli spostamenti tra un’area e l’altra. La maggior parte del tempo sarà impegnata nel lavoro con i bambini e le bambine e nel supporto alla logistica del festival.

La parte studio sarà incentrata sul tema dell’educazione infantile.

La lingua del campo è l’inglese.

Leggi la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.