Solidarietà con le persone migranti e rifugiate: un campo in Serbia

Solidarietà con le persone migranti e rifugiate: un campo in Serbia

Il campo Dal 1 al 9 luglio 2018 un campo di volontariato in Serbia, nato dalla cooperazione tra VCV (la branca serba dello SCI) e l’Ong locale Refugee Aid Serbia. I/le partecipanti a questo campo avranno l’opportunità di conoscere più da vicino la realtà delle persone richiedenti asilo, dei e delle rifugiati/e in transito attraverso la Serbia. Infatti, verranno portate avanti attività per all’inclusione dei/delle richiedenti asilo, così come attività di sensibilizzazione e coinvolgimento della cittadinanza locale. I/le volontari/e supporteranno

Leggi di più

Costruire ponti di comprensione a Donja Toponica: un campo in Serbia

Costruire ponti di comprensione a Donja Toponica: un campo in Serbia

Dal 9 al 20 maggio 2018 un campo a Donja Toponica, piccola località poco lontana da Niš nel cuore della Serbia rurale, insieme al partner locale Grupa Kobra, attivo da molti anni in percorsi di cittadinanza attiva. Grupa Kobra ha lavorato duramente e per molti anni per lo sviluppo e miglioramento della qualità della vita della sua piccola comunità, in particolare su questioni riguardanti la protezione dell’ambiente e nell’incoraggiamento dell’attivismo giovanile. Si compone di un gruppo di 11 giovani, costituitosi

Leggi di più

Un campo in Serbia per i bambini e le bambine orfani e meno fortunati

Un campo in Serbia per i bambini e le bambine orfani e meno fortunati

Dal 1 al 17 agosto 2017 un campo in Serbia in collaborazione con l’organizzazione Košnica, per supportare un campo estivo dedicato ai bambini e alle bambine orfani/e o provenienti da contesti svantaggiati. A questo campo partecipano bambini/e provenienti da tutta la regione, che durante il campo lavoreranno, motivati dai volontari/e, sullo sviluppo delle proprie capacità sociali e della propria autostima attraverso attività sportive, creative e ludiche. In un primo momento, i/le volontari/e aiuteranno nella costruzione del campo vero e proprio,

Leggi di più

Interventi Civili di Pace a sostegno dei rifugiati: testimonianza dalla Serbia [P.te II]

Interventi Civili di Pace a sostegno dei rifugiati: testimonianza dalla Serbia [P.te II]

Pubblichiamo il seguito della testimonianza di Silvia Valdrè e Alessandra Dallari, volontarie attualmente in Serbia dallo scorso maggio (in seguito alla apertura del progetto) per supportare il lavoro delle organizzazioni di volontari internazionali indipendenti che sostengono i rifugiati bloccati al confine serbo-croato e serbo-ungherese. Il progetto è realizzato in collaborazione con la branca SCI locale VCV Serbia e supportato dai fondi del Refugee Found. Ci sono stati tanti momenti questa settimana, in cui abbiamo veramente compreso la dura realtà della

Leggi di più

Interventi Civili di Pace a sostegno dei rifugiati: testimonianza dalla Serbia

Interventi Civili di Pace a sostegno dei rifugiati: testimonianza dalla Serbia

Pubblichiamo la prima testimonianza di Silvia Valdrè e Alessandra Dallari, volontarie attualmente in Serbia dallo scorso maggio (in seguito alla apertura del progetto) per supportare il lavoro delle organizzazioni di volontari internazionali indipendenti che sostengono i rifugiati bloccati al confine serbo-croato e serbo-ungherese. Il progetto è realizzato in collaborazione con la branca SCI locale VCV Serbia e supportato dai fondi del Refugee Found. Šid, Serbia – 8 Giugno 2017 “Oggi si respira!” ho pensato, forse ingenuamente, stamattina. La temperatura, fino

Leggi di più

Corso di formazione per interventi in zone di confine

Corso di formazione per interventi in zone di confine

Il Servizio Civile Internazionale organizza il primo “Corso di formazione per interventi in zone di confine”, volto a favorire l’acquisizione degli strumenti per una presenza civile critica, consapevole delle dinamiche in loco e rispettosa del contesto in situazioni di conflitto legate agli odierni flussi migratori. La proposta di questo corso di formazione nasce dalla volontà di attivarsi e di moltiplicare gli sforzi civili in merito alle situazioni denunciate nelle aree di confine europee ma non solo, abbinata alla decennale esperienza

Leggi di più

Interventi Civili di Pace al confine serbo-ungherese: call aperta

Interventi Civili di Pace al confine serbo-ungherese: call aperta

Il Servizio Civile Internazionale, Volonterski Centar Vojvodine (VCV Serbia) e Fresh Response lanciano il primo progetto di Interventi Civili Di Pace al confine serbo-ungherese. Tre mesi sul campo a sostegno delle attività di Volonterski Centar Vojvodine e Fresh Response per il supporto delle persone migranti in transito nei Balcani. Il progetto è frutto della lunga collaborazione instaurata con VCV Serbia – branca serba del network Service Civil International – che negli ultimi mesi ha focalizzato le sue attività sul supporto

Leggi di più

Corso di formazione per interventi nelle zone di confine

Corso di formazione per interventi nelle zone di confine

Il Servizio Civile Internazionale organizza il primo “Corso di formazione per interventi in zone di confine”, volto a favorire l’acquisizione degli strumenti per una presenza civile critica, consapevole delle dinamiche in loco e rispettosa del contesto in situazioni di conflitto legate agli odierni flussi migratori. La proposta di questo corso di formazione nasce dalla volontà di attivarsi e di moltiplicare gli sforzi civili in merito alle situazioni denunciate nelle aree di confine europee ma non solo, abbinata alla decennale esperienza

Leggi di più

Nella “ghiacciaia d’Europa”: cronache dal confine serbo-ungherese

Nella “ghiacciaia d’Europa”: cronache dal confine serbo-ungherese

Articolo di Federica Maiucci, volontaria a Subotica (confine serbo-ungherese) per l’assistenza dei rifugiati non registrati nei campi profughi. Le immagini scioccanti della condizione dei rifugiati in Serbia stanno iniziando a fare il giro del mondo. Le temperature di questo inverno gelido sono calate a picco verso i -20 gradi, e mentre i Balcani si trasformano nella “ghiacciaia d’Europa” migliaia di migranti e richiedenti asilo sono costretti a vivere all’aperto, in edifici abbandonati, in tende di fortuna, senza acqua, cibo, assistenza,

Leggi di più