fbpx

Natale solidale e inclusione sociale: regala TuttInclusi!

Natale solidale e inclusione sociale: regala TuttInclusi!

natale solidale TuttInclusi boscoLa nostra prima campagna natalizia

Per la prima volta il Servizio Civile Internazionale (SCI Italia) si lancia nell’avventura di una campagna di raccolta fondi per promuovere un Natale solidale. Una grande sfida in cui la nostra associazione sta mettendo energia e passione per sostenere una delle azioni più d’impatto che porta avanti: il programma TuttInclusi.
Negli ultimi anni le possibilità di ottenere finanziamenti pubblici per promuovere azioni come TuttInclusi sono drasticamente diminuite. Inoltre non ricorriamo a fondazioni bancarie e aziende private che non diano garanzie rispetto al coinvolgimento nell’industria bellica. Per queste ragioni sperimentiamo nuove fonti di finanziamento con l’obiettivo di renderci sempre più indipendenti.

Il sostegno di amiche e amici, soci e simpatizzanti dello SCI è quindi assolutamente necessario!

Natale solidale TuttInclusiPerché sostenere il programma “TuttInclusi”

Da tre anni organizziamo la partecipazione di persone a rischio marginalità sociale, giovani messi alla prova, rifugiati, richiedenti asilo e minori non accompagnati a progetti internazionali come i campi di volontariato e gli scambi giovanili.

Il risultato positivo è testimoniato dai beneficiari di queste azioni quanto dagli enti che lavorano per/con essi. Le persone che partecipano si sentono infatti autonome e attive, spesso per la prima volta, e non soggetti da aiutare ed integrare. Ad esempio, nelle due settimane che condividono con gli altri volontari, non sono affiancati da operatori o mediatori ma trattati “alla pari”. Inoltre,  il loro “status” di “inclusi” non è dichiarato al resto del gruppo. Questo permette relazioni paritarie, sincere e spesso durature al di là del pregiudizio e del sentimento caritatevole.
In molti casi, la rete che si intesse e la sensazione di poter esser elemento attivo parte della comunità si riflettono positivamente sul contesto a cui il partecipante fa ritorno dopo la fine dell’esperienza specifica. Ed è questa la forza principale di TuttInclusi.

Il programma prevede ovviamente che i partecipanti siano attentamente accompagnati in un percorso che precede l’attività del campo di volontariato o scambio giovanile e poi seguiti “a distanza” durante il progetto da chi li ha accompagnati, dallo SCI-Italia e dagli enti d’invio, e “in loco” dal coordinatore del campo e dall’associazione ospitante. I costi per il partecipante sono tutti coperti.

L’inclusione sociale si costruisce insieme

La buona riuscita del programma è il risultato di un grande lavoro di coordinamento fra l’ente di invio, lo SCI e l’ente di recezione. È grazie all’opera collettiva che questa meravigliosa opportunità esiste. Le organizzazioni di invio con cui collaboriamo sono: Laboratorio 53 (Rm), USSM (Mi), SEAD (Mi), La Cooperativa Sociale Arca di Noè (Bo), AMECE (To), Cooperativa Pollicino (Ivrea – To). Le organizzazioni di ricezione: La Città dell’Utopia (Rm), La fabbrica di Olinda (Mi), Ente morale dei Frati Minori Cappuccini (Imola – Bo), Pro Villa Capricchia (Amatrice – Ri), Pacefuturo Onlus (Pettinengo – Bi), Gruppo informale assemblea Cavallerizza (To), Ads Ciampacavallo onlus e asd EquiAzione, Cascina Casotello (Mi), Principi Pellegrini DiVangAzioni (Avigliana – To).

Contribuire per un Natale solidale è possibile, sfidare l’esclusione sociale anche! Visita la pagina dedicata alla nostra campagna “A Natale Regala TuttInclusi

Ringraziamo tantissimo chi donando renderà possibile la partecipazione di una persona in più e auguriamo un buon Natale e felice Anno nuovo TuttInclusi!

>> VAI ALLA PAGINA DELLA CAMPAGNA <<

Servizio Civile Internazionale

Per maggiori informazioni, per diventare ente di invio o di ricezione: inclusione@sci-italia.it

Promuovere l’integrazione delle persone con disabilità: un campo in Croazia

Promuovere l’integrazione delle persone con disabilità: un campo in Croazia

Il campo:

Dal 19 al 28 agosto un campo di volontariato in Croazia a sostegno dell’associazione Vretenac .

Le loro attività sono mirate a favorire l’ integrazione di  persone con disabilità intellettive nella comunità locale.

Tutto ciò verrà sviluppato attraverso una serie di laboratori creativi ed educativi, il cui scopo sarà quello di ridurre l’esclusione sociale di queste persone.

La proposta di progetto include anche la manutenzione e la gestione degli spazi associativi che ospiteranno il soggiorno dei volontari.

Tipo di lavoro:

I/Le volontari/e saranno attivi nella pulizia e nell’allestimento dell’area. Ciò ovviamente includerà l’uso di spazi esterni e interni, che dovranno essere sempre in condizioni da poter svolgere le attività con ospiti affetti da disabilità della struttura.

Inoltre i/le volontari/e saranno coinvolti quotidianamente in workshop creativi e sociali  con i beneficiari, dove costruiranno degli oggetti da esporre in occasione di fiere, eventi e presentazioni.

Il lavoro sarà di quattro ore al mattino, tra le 9:00 e le 13:00 mentre nel pomeriggio i volontari potranno socializzare con i ragazzi della struttura.

Vi saranno inoltre 3 workshop specificatamente per i volontari: “conoscere la vita delle persone con disabilità intellettiva nelle comunità rurali”,”la mission dell’associazione Vretenac” e “tradizione locale e patrimonio della contea di Slatina”.

Alloggio

Il luogo esatto deve ancora essere confermato. L’alloggio sarà comunque in un ostello o in una casa privata affittata dall’Associazione.

Indipendentemente dal tipo di sistemazione, il luogo soddisferà tutte le esigenze dei volontari.

Sarà necessario portare i propri sacchi a pelo, mentre per ciò che riguarda la cucina, i volontari saranno divisi in squadre per la preparazione di 3 pasti al giorno.

Requisiti:

Insieme alla domanda, si prega di inviare una lettera di motivazione e una prova certificata che dichiari di non aver precedenti penali.

La lingua del campo è l’inglese, ma l’associazione Vretenac fornirà un traduttore quando necessario.

Posizione approssimativa:

Il campo si terrà nella città di Slatina, situata nella contea di Virovitica-Podravina.

 

Leggi la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info .

 

 

Festa dei Popoli: mini-campo a Desio [20-21/05]

Festa dei Popoli: mini-campo a Desio [20-21/05]

Sabato 20 e domenica 21 maggio un mini-campo a Desio, Lombardia, in supporto alla Festa dei Popoli di Desio (MB), giunta ormai a ridosso della ventesima edizione.

Si tratta di un tradizionale momento di incontro e confronto tra associazioni ed enti che si impegnano in attività di integrazione tra culture e religioni e di cooperazione internazionale. La Festa è ospite degli spazi della sede desiana dei Missionari Saveriani ed organizzata da uno staff composito: cittadini e rappresentanti delle associazioni e dei gruppi di cittadinanza attivi sul tema dell’interculturalità. All’interno della festa è organizzata la Marcia della Pace, una colorata camminata tra le vie del centro cittadino per evidenziare la compresenza sul territorio di persone di diversa provenienza culturale e territoriale, impegnate tutte per costruire modalità di convivenza serena e partecipe.

Attività previste:  

Le attività previste nel mini-campo riguarderanno l’allestimento dello spazio dedicato alla Festa dei Popoli che si terrà a Desio, l’assistenza agli standisti, l’assistenza al reparto cucina e allo staff organizzatore per gestire il flusso dei partecipanti.

Informazioni pratiche:

Ritrovo alle ore 10.00 di sabato presso Comunità Nicodemo, piazza Arese 17 Cesano Maderno.

Il mini-campo terminerà domenica intorno alle 19.00.

Portare pranzo al sacco per il sabato e materassino e sacco a pelo per la notte.

Parte studio:

Attività proposta da una famiglia della Comunità sul tema dell’accoglienza. Nicodemo fa parte dell’Associazione Mondo Comunità e famiglia, di cui uno dei pilastri portanti è appunto il valore dell’accoglienza.

Vitto e alloggio:

I volontari sono impegnati dal sabato mattina (10.00) fino alle 19.00 di domenica. Per il pranzo di sabato chiediamo ad ognuno di portarsi un pranzo al sacco, mentre la cena di sabato e il pranzo di domenica sono a carico degli organizzatori: i volontari riceveranno un buono pasto per l’accesso al servizio mensa.

I volontari dormiranno presso la Comunità di famiglie Nicodemo a Cesano Maderno (a seconda del numero dei partecipanti e del tempo meteorologico si valuterà se suddividerli nelle case delle famiglie della comunità oppure allestire alcune tende in giardino).

Portare materassino e sacco a pelo!!

Requisiti di partecipazione:

Il mini-campo è aperto a 10 volontari. Per partecipare al mini-campo è richiesta la tessera di iscrizione allo SCI (20 euro) che consente di partecipare alle attività dell’associazione per tutto il 2017 e fornisce inoltre un’assicurazione di base durante il mini-campo (sarà possibile fare la tessera direttamente sabato mattina per chi ne è sprovvisto).

È richiesto inoltre un contributo di 10,00 euro come rimborso spese alla Comunità Nicodemo e supporto alle spese di organizzazione e gestione del campo.

Le iscrizioni dovranno essere fatte scrivendo a: lombardia@sci-italia.it entro il 17 Maggio.

Come raggiungere la Comunità Nicodemo:

In treno: Ferrovie Nord partendo da Cadorna o da Bovisa linea verso Meda-Como. Oppure Ferrovie dello Stato linea Monza Saronno.

In auto: da Milano imboccare la Milano-Meda, uscita 9 Binzago, seguire verso il centro di Cesano Maderno. La comunità si trova proprio affianco al Municipio. Parcheggiare in via Cozzi o in via Luigi Cerati (piccola viuzza a fondo cieco) o nel parcheggio di fronte alla scuola di via Duca D’Aosta. Ponete attenzione ai parcheggi a pagamento, a quelli riservati e a quelli con disco orario!

Note:

Mini-campo family friend: è possibile partecipare insieme ai propri figli!
Parteciperanno alle attività anche dei volontari rifugiati accolti nei comuni della zona, seguiti dalla cooperativa Ubuntu.
Per maggiori informazioni e iscrizioni contattare: lombardia@sci-italia.it

Una casa interculturale per promuovere l’integrazione: campo a Waldhüttl, Tirolo

Una casa interculturale per promuovere l’integrazione: campo a Waldhüttl, Tirolo

Dal 18 giugno al 2 luglio 2017 un campo di volontariato per l’integrazione a Waldhüttl, località collinare della città di Innsbruck, in Austria.

Questo luogo alpino è stato il rifugio dei combattenti della Resistenza durante la Seconda Guerra Mondiale, mentre oggi ospita una casa interculturale e un progetto di fattoria, casa di gruppi minoritari ed etnie marginalizzate: una comunità Rom, espulsa da Slovacchia e Romania; lavoratori temporanei; couch surfers; pellegrini; è anche casa dello staff locale che, volontario, ha incessantemente lavorato affinché questo progetto per l’integrazione sociale funzionasse. Inoltre spesso si praticano molti scambi e visite con gli abitanti del vicino centro per richiedenti asilo. Questo luogo è condiviso tra persone con storie e trascorsi molti diversi, ma proprio in questa diversità sta la ricchezza e la possibilità di imparare moltissimo gli/le uni/e dagli/delle altri/e.

L’attività dei/delle partecipanti del campo sarà centrata sull’organizzazione di eventi sportivi in occasione delle festività Rom e di quelle dei migranti ospiti del centro, rinnovare gli accessi al sito, prendersi cura degli animali attraverso il restauro degli stabili a loro dedicati e del parco circostante.

La parte studio sarà incentrata sull’analisi delle condizioni di vita delle persone Rom e migranti di Innsbruck, sulle religioni del mondo e sui conflitti esistenti tra di esse, sulle modalità di vivere in forme alternative e autosufficienti e, infine, su progetti di urban gardening.

La lingua del campo è l’inglese, quella locale il tedesco.

Leggi qui la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.