fbpx

Workcamp virtuale: Educazione sessuale

Workcamp virtuale: Educazione sessuale

29 nov – 03 dic 2021 Casa tua 🙂   Descrizione: Perché dobbiamo parlare di educazione sessuale? Perché è importante per le scuole? Pensi che l’educazione sessuale sia necessaria per essere iscritto al sistema educativo? In questo campo di lavoro virtuale discuteremo i diversi punti di vista tenuti su questo argomento attraverso diversi paesi, religioni o anche pensieri personali. Tipologia di lavoro: Come la stanno imparando i giovani di questi tempi? Lo considerano tabù o no? Se riusciremo, come società

Leggi di più

Immergersi in una cooperativa agricola: un campo in Senegal

Immergersi in una cooperativa agricola: un campo in Senegal

Il campo: Dall’11 al 31 agosto 2018 un campo in Senegal, in supporto all’organizzazione non governativa “Les Ententes”, nata su iniziativa di un gruppo di agricoltori e dedicata alle comunità del villaggio. L’associazione, che promuove un modello di economia alternativa, mira a creare lavoro e educazione, riducendo le ineguaglianze tra la popolazione locale e tentando di ridurre l’emigrazione verso le grandi città. Gli agricoltori che fanno parte della cooperativa “Les Ententes” sono sparsi per tutto il Senegal, diffondendo e insegnando,

Leggi di più

Insegnare ai bambini a rispettare l’ambiente attraverso l’educazione informale : un campo in Ungheria

Insegnare ai bambini a rispettare l’ambiente attraverso l’educazione informale : un campo in Ungheria

Il campo: Dal 16 al 30 luglio, SCI-Italia propone un campo di volontariato internazionale in Ungheria, per insegnare ai bambini, attraverso l’educazione informale, a relazionarsi positivamente con la natura e l’ambiente circostante. Le attività si svolgeranno a “Boróka House”, nella cittadina di Nógrád County, un luogo comunitario che opera come centro per minori sin dal 2015. La struttura è gestita da Útilapu Hálózat , branca ungherese del Servizio Civile Internazinale. Obiettivo principale dell’associazione è quello di diffondere e promuovere l’idea di una

Leggi di più

L’ educazione attraverso l’arte, la cultura e l’ambiente: un campo di volontariato con Artemista

L’ educazione attraverso l’arte, la cultura e l’ambiente: un campo di volontariato con Artemista

Dal 2 al 13 Agosto 2018, SCI-Italia promuove un campo di volontariato all’insegna della riscoperta artistica, insieme all’associazione Artemista, che da anni si occupa di educazione promuovendo progetti artistici, ricreativi e ambientali attraverso l’unione di linguaggi differenti (fotografia, teatro, video, fumetto, musica). L’associazione gestisce un centro culturale, nella zona rurale Cascina del Castello, dove vengono organizzati workshop di danza e teatro, rassegne, attività per le scuole, residenze artistiche per compagnie internazionali, il tutto all’interno di un antico edificio agricolo, risalente

Leggi di più

Un campo di volontariato in Grecia per supportare le attività educative e la tutela dei minori

Un campo di volontariato in Grecia per supportare le attività educative e la tutela dei minori

Dal 30 giugno al 26 luglio SCI-Italia e “Happy children-Happy youth Camps”, (associazione No-profit, operante in Grecia con più di 80 anni di attività) promuovono un campo di volontariato di supporto sociale ed educativo a tutela dei e delle minori, nei pressi della città di Elefsina. Un’iniziativa unica, all’insegna del servizio e della solidarietà internazionale, giunta ormai alla sua 17esima edizione e che ha visto in questi anni più di 150 volontari/e mettersi in gioco e dare il loro contributo

Leggi di più

Cultura e animazione con la Kiburanga Community: campo in Kenya

Cultura e animazione con la Kiburanga Community: campo in Kenya

Dal 1 al 21 agosto 2017 un campo in Kenya in collaborazione con la Kiburanga Community Based Organisation, organizzazione locale, indigena e no-profit nata nel 2007 per promuovere progetti con finalità sociale. Attraverso il supporto dei/delle volontari/e internazionali ed altre organizzazioni locali affini, l’obiettivo è di mobilitare risorse umane per incrementare la partecipazione attiva degli stessi beneficiari delle attività, sviluppando così buone pratiche utili a far fronte ai problemi legati alla povertà che impediscono uno sviluppo sostenibile, sia dal punto

Leggi di più