Ti piacerebbe coordinare un campo in un villaggio vacanze in Sardegna, per l’inclusione di persone con disabilità?

Ti piacerebbe coordinare un campo in un villaggio vacanze in Sardegna, per l’inclusione di persone con disabilità?

Insieme alla cooperativa sociale “Villaggio Carovana”, in Sardegna, SCI-Italia organizza un campo di volontariato all’insegna dell’inclusione sociale e a supporto delle attività ludico-ricreative che coinvolgono persone adulte e bambini con disabilità fisiche e mentali.

Oltre a relazionarsi con gli ospiti, i/le volontari/e avranno il compito di accompagnarli in spiaggia e aiutarli nelle attività quotidiane, avendo anche la possibilità di partecipare insieme a corsi di pittura, giardinaggio ed altre iniziative, sia dentro che fuori la struttura.

Le relazioni umane sono alla base di un mondo più giusto e solidale, e questo campo si pone come obiettivo di creare un modello di inclusione sociale che vada oltre le disabilità.

Il campo si svolgerà dall’8 al 22 Luglio , dal 22 Luglio al 5 Agosto, dal 5 al 19 Agosto, dal 19 Agosto al 2 Settembre e dal 2 al 12 Settembre a Castiadas, in provincia di Cagliari (Sardegna).

Ti piacerebbe coordinare un campo come questo?

Partecipa alla formazione per coordinatori e coordinatrici di campi! Due appuntamenti ti aspettano:

  • Roma, 11-12-13 maggio
  • Cesano Maderno (MB), 8-9-10 giugno

Compila il form online per candidarti; se vuoi ricevere informazioni, contattaci all’indirizzo workcamps@sci-italia.it o chiama la Segreteria Nazionale al numero 06 5580644.

Equitazione e inclusione: un campo in un maneggio nei pressi di Roma

Equitazione e inclusione: un campo in un maneggio nei pressi di Roma

Dal 14 al 31 agosto 2017 un campo insieme all’onlus Ciampacavallo e EquiAzione per organizzare attività di inclusione e riabilitazione, sportive e ludiche per le persone diversamente abili e per quelle con disordini mentali, relazionali o sociali.

Ogni attività che verrà svolta durante il campo è inclusiva, che significa organizzata e realizzata insieme, utenti e staff. Insieme verranno organizzate le attività per chiunque desideri approcciare i cavalli, nella maniera che desidera, diversamente dai tradizionali centri equestri. L’approccio che verrà tenuto con gli/le utenti non sarà assistenzialistico ma permetterà di creare una relazione di fiducia autentica.

Durante il campo saranno sempre presenti persone diversamente abili, bambini/e, operatori sociali, volontari/e e appassionati/e; le attività verranno organizzate in gruppi misti tra tutti questi partecipanti. Le attività quotidiane riguarderanno la pulizia dei cavalli, la cucina, la spesa e la pulizia della casa.

La parte studio sarà divisa in più momenti dilazionati per tutta la durata del campo, durante i quali verranno approfondite questioni inerenti la flora locale e gli animali, la storia degli insediamenti umani sul territorio locale e l’uso che nella storia è stato fatto dei cavalli.

La lingua del campo è l’inglese, quella locale l’italiano.

Leggi la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

Un campo in Sardegna per l’inclusione delle persone diversamente abili

Un campo in Sardegna per l’inclusione delle persone diversamente abili

Dal 28 agosto all’8 settembre 2017 un campo nella località marittima di Castiadas, in collaborazione con la cooperativa sociale Villaggio Carovana, che si occupa di inclusione delle persone con disabilità fisiche e mentali.

Villaggio Carovana offre ai/alle propri/e ospiti la possibilità di passare una vacanza in un luogo bello e pacifico, dal punto di vista naturalistico e sociale, costruendo insieme momenti di socialità e grande felicità, al riposo dai ritmi quotidiani.

I/le volontari/e partecipanti supporteranno il lavoro della cooperativa nelle attività quotidiane, come l’accoglienza agli ospiti, l’aiuto a chi non è autosufficiente (ad esempio accompagnarli in spiaggia, assisterli durante la notte, intrattenerli); e ancora, organizzando attività ludiche, specialmente per i bambini, o svolgere attività minori a seconda delle urgenze del momento.

Nella parte studio verrà approfondita la conoscenza del modello di inclusione sociale promosso dalla cooperativa, e verrà posta attenzione sull’ecosostenibilità del campo, attuando un consumo critico e la pratica del riciclo laddove possibile.

La lingua del campo è l’inglese.

Leggi qui la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.