Partecipare al rinnovo di una città: un campo in Repubblica Ceca

Partecipare al rinnovo di una città: un campo in Repubblica Ceca

Dal 6 al 20 agosto 2017 un campo a Odolena Voda, piccola città della Repubblica Ceca che, su iniziativa del municipio, mira a migliorare le condizioni di vivibilità degli abitanti per quanto riguarda la vita quotidiana, il lavoro e il tempo libero.

L’obiettivo principale del municipio è lavorare sulla rigenerazione paesaggistica e sulla promozione di attività per il tempo libero, quali eventi culturali, spazi di socialità e attività sportive. L’obiettivo del campo è dare sostegno alle attività di rinnovo degli spazi pubblici cittadini, ad esempio la creazione di nuovi parchi giochi per i bambini e le bambine in collaborazione con gli/le stessi/e.

I/le volontari/e partecipanti del campo saranno impegnati/e in attività di tipo manuale: creare spazi e strutture di gioco utilizzando materiali di origine naturale, costruire un’area cani e una sauna naturale, rinnovare i parchi della città e altri luoghi pubblici.

Come parte studio, verranno promossi diversi momenti di incontro con dei rappresentanti della comunità, per apprendere il più possibile delle tradizioni e della cultura locale. Durante il campo si terrà un evento di letteratura internazionale “Meeting of Languages” e i/le volontari/e verranno coinvolti/e nello svolgimento dello stesso: per chi lo desiderasse, è consigliato di portare al campo il proprio romanzo o testo poetico preferito da presentare al suddetto evento.

La lingua del campo è l’inglese.

Leggi la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

Sperimentare l’archeologica in un sito del Paleolitico: campo in Russia

Sperimentare l’archeologica in un sito del Paleolitico: campo in Russia

Dall’8 al 21 agosto 2017 un campo in Russia in cooperazione con lo State Archaeological Museum-Reserve Kostenki, famoso per il suo sito archeologico risalente all’Età della Pietra, comprendente 25 zone con circa 60 siti del periodo Paleolitico, incluse delle ossa di mammut.

Questo museo porta avanti le sue ricerche da più di 130 anni e, attraverso i campi, volontari e volontarie da tutto il mondo hanno la possibilità di affiancare lo staff e scoprire i resti archeologici che ci rimangono dall’Età della Pietra.

I/le partecipanti del campo prenderanno parte agli scavi archeologici guidati dai lavoratori del museo e da un gruppo di volontari/e locali. Avranno anche la possibilità di essere inclusi/e nei progetti di ricerca del museo stesso. Gli scavi avranno luogo in più siti, sparsi per tutta l’area sotto tutela del Museo.

La lingua del campo è l’inglese, quella locale il russo.

Leggi la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

 

Riscoprire il lascito del patrimonio sovietico: un campo in Germania

Riscoprire il lascito del patrimonio sovietico: un campo in Germania

Dal 5 al 19 agosto 2017 un campo in Germania per riscoprire il patrimonio sovietico che la Germania dell’Est condivideva con Ucraina, Polonia e Russia.

Il progetto mira, in occasione del 100esimo anniversario della Rivoluzione d’Ottobre, a riscoprire cos’è rimasto oggi di quel patrimonio sovietico e di come viene vissuto dalla comunità. Le dismesse miniere dell’area di Francoforte sull’Oder, il museo GDR di Eisenhüttenstadt, costumi e tradizioni degli abitanti delle città gemelle di Francoforte sull’Oder e Slubice, sono tutti esempi di come il patrimonio socialista è vissuto dalla popolazione polacco-tedesca nei giorni d’oggi. Analizzando anche alcune esperienze avute in Russia e in Ucraina, verranno raccolti buoni e cattivi esempi concreti di iniziative mirate a confrontarsi con il passato socialista. Obiettivo del campo sarà anche cercare di sviluppare nuove idee per approcci innovativi di analisi storico-sociologica alla questione.

Durante lo svolgimento del progetto, la maggior parte del tempo verrà utilizzata per scoprire nuove modalità di rapportarsi col passato e con il patrimonio rimanente. Questo includerà svariate visite in luoghi di interesse e incontri con persone locali, attivisti e artisti. Nei momenti di riflessione collettiva verranno discussi i vantaggi e gli svantaggi degli approcci sperimentati, cercando di identificare quali tra questi ogni volontario/a potrà riportare e utilizzare nel suo paese di provenienza. Il metodo applicato sarà sperimentale e i dati acquisiti verranno forniti all’Istituto di Storia Applicata, il quale li utilizzerà successivamente per realizzare un evento pubblico a Francoforte.

Nella parte studio, verranno approfondite la questione dell’identità e della memoria storica.

La lingua del campo è l’inglese.

Leggi la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

 

Coltivare in una fattoria in maniera ecosostenibile: un campo in Mongolia

Coltivare in una fattoria in maniera ecosostenibile: un campo in Mongolia

Dal 18 al 31 agosto 2017 un campo in Mongolia per praticare l’ecologismo e collaborare allo sviluppo ecosostenibile delle campagne.

Sin dal 2000 volontari e volontarie da tutto il mondo hanno partecipato ai campi di volontariato estivi svoltesi per supportare alcune fattorie dove vengono prodotte verdure, cereali e altri generi alimentari. Lo scorso anno è stato però commesso un errore: invece di continuare a sviluppare insieme nuovi metodi ecosostenibili e produttivi di lavorazione della terra, si è lavorato alla costruzione di strutture per le persone (locali o volontari/e), perdendo di vista il percorso portato avanti fino ad allora; conseguenza di questo è stata una perdita nella produzione e un abbassamento degli standard ecologici che ci si era imposti. La mancanza di comunicazione con gli altri contadini della zona ha fatto sì che anch’essi si sono comportati nella stessa maniera, causando danni ingenti al raccolto. Quest’anno è stata presa quindi la decisione di trasformare la fattoria in un centro di formazione di agricoltura ecosostenibile, rivolto in particolare agli abitanti locali.

I/le volontari/e partecipanti saranno impegnati/e nei lavori di manutenzione dei terreni della fattoria, ad esempio rimuovendo le piante infestanti e creando il compost dagli scarti.

Come parte studio verranno approfonditi i metodi in uso per coltivare in maniera ecosostenibile, scambiandosi conoscenze e pratiche a seconda dei paesi di provenienza.

La lingua del campo è l’inglese.

Leggi la scheda completa del campo.

Questo progetto fa parte dei programmi Nord/Sud. I volontari devono avere almeno 20 anni e aver preso parte alle formazioni (primo incontro e 2 livello) di preparazione organizzate dallo SCI Italia.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Sud del mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

Supporto legale ai richiedenti asilo: workshop della Clinica Legale a Torino

Supporto legale ai richiedenti asilo: workshop della Clinica Legale a Torino

Sabato 15 luglio 2017, contestualmente al campo di volontariato internazionale che si sta svolgendo in questi giorni presso la Cavallerizza Reale di Torino, la Clinica Legale afferente al progetto internazionale IUC Clinical Legal Education Program organizza un workshop di approfondimento sull’assistenza e il supporto legale a migranti e richiedenti asilo.

Affrontato durante la parte studio del campo, il workshop approfondirà temi riguardanti la legislazione nazionale e internazionale in merito al diritto di asilo, mettendo a confronto quella italiana con quella di altri paesi europei; gli avvocati che terranno il workshop spiegheranno inoltre ai/alle volontari/e la loro attività di sportello legale, gratuita, per le persone migranti e richiedenti asilo messa in pratica nella città di Torino, in particolare per quanto riguarda la preparazione e la scrittura della propria storia, che verrà poi analizzata e giudicata dalla commissione territoriale referente.

L’IUC Clinical Legal Education Program è un progetto internazionale che mira a colmare il divario tra la teoria e la pratica legale professionale, portando gli/le studenti/esse ad avere una maggiore consapevolezza del loro futuro ruolo, aumentando la loro responsabilità sociale e la loro sensibilità a problemi di giustizia sociale. Due sono gli obiettivi primari: incoraggiare gli/le studenti/esse, attraverso l’esperienza pratica, nell’immaginare come le istituzioni legali e le pratiche possono essere rinnovate, in ottica di servire al meglio la società; supportare le organizzazioni già esistenti sul territorio torinese impegnate nel supporto e l’assistenza alle persone migranti attraverso un incremento del sostegno legale ai/alle migranti, ai/alle richiedenti asilo e alle persone svantaggiate.

Qui la descrizione completa del progetto.

Rinnovo e restauro archeologico di un castello: campo in Slovacchia

Rinnovo e restauro archeologico di un castello: campo in Slovacchia

Dal 7 al 16 agosto 2017 un campo in Slovacchia, presso la cittadina di Kamenica, per collaborare con l’Associazione Kamenna Veza (Stone Tower) nello scavo archeologico dell’antica fortificazione che svetta sull’area.

L’Associazione, fondata nel 2006, ha come obiettivo la conservazione, la tutela e lo studio del sito archeologico della regione di Kamenica, ricca di resti antichi di castelli e fortificazioni. L’obiettivo di questo campo è rendere accessibile al pubblico e ai volontari uno di questi siti, dove si svolgono campi sin dal 2010.

I/le volontari/e partecipanti aiuteranno nelle ricerche archeologiche e nel restauro delle rovine del castello di Kamenica, risalente al XIII secolo, ripulendo la zona della vegetazione in eccesso, classificando e catalogando i reperti, aiutando nelle ricerche. Il supporto dei/delle volontari/e verrà richiesto anche nell’organizzazione del Castle Historical Festival, che avrà luogo il 13 agosto.

Come parte studio, i/le volontari/e organizzeranno il Festival delle Culture, un festival di cucina internazionale per la comunità locale, oltre che partecipare ad alcuni workshop di approfondimento.

La lingua del campo è l’inglese.

Leggi la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

Danza e teatro con bambini e bambine: un campo in Svizzera

Danza e teatro con bambini e bambine: un campo in Svizzera

Dal 30 luglio al 12 agosto 2017 un campo in Svizzera, in collaborazione con SCI Switzerland, per organizzare attività di danza e teatro con bambini e bambine locali e quelli/e del centro per richiedenti asilo di Reconvilier.

L’obiettivo del campo è di sviluppare progetti di inclusione e dare la possibilità ai bambini del centro di avere esperienze di scambio con i bambini locali, sviluppando così anche la propria conoscenza delle lingue e la capacità di comunicazione in un contesto creativo, fatto di attività di danza e teatro. Al termine della prima settimana si terrà una presentazione del lavoro svolto, con circa 30 bambini e bambine tra i 6 e i 13 anni.

Durante la prima settimana di campo i/le volontari/e partecipanti riceveranno una formazione sulla questione migratoria e sull’utilizzo della danza e del teatro come strumenti pedagogici per i bambini. Insieme a pedagogisti professionisti verranno strutturate le attività per la settimana successiva, durante la quale i bambini beneficeranno di tali attività. Tra le altre attività previste, bisognerà accompagnare i bambini del centro dal centro alla città, e prestar loro attenzione durante i pasti.

Come parte studio, verranno svolte discussioni approfondite sul teatro pedagogia e su altre attività ludiche integrative, così come sugli aspetti più rilevanti della situazione di migranti e rifugiati presenti sul territorio svizzero. Durante la seconda settimana le nozioni teoriche apprese verranno messe in pratica.

La lingua del campo è il francese.

Leggi la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

 

Esplorare nuove pratiche di supporto per una vita migliore: campo in Malaysia

Esplorare nuove pratiche di supporto per una vita migliore: campo in Malaysia

Dal 5 al 15 agosto 2017 un campo in Malaysia per supportare i progetti di SCI Penang, ovvero supportare le organizzazioni che aiutano, in un modo o in un altro, le persone svantaggiate.

Il progetto inizierà con lo svolgimento del Peace run, il più grande evento organizzato da SCI Penang; in seguito si viaggerà in diversi luoghi dove hanno sede strutture che svolgono attività a fini sociali: i/le volontari del campo si impegneranno a supportare le persone che lavorano in questi spazi, affiancandole in ciò di cui hanno bisogno. Il fine del campo è di sostenere e alleggerire il peso del lavoro svolto dalle persone locali che sono impegnate in tali organizzazioni. Questo darà modo ai/alle volontari/e di conoscere e sperimentare le sfide quotidiane e le pratiche che vengono adottate per affrontarle.

Il lavoro svolto dai/dalle volontari/e varierà di giorno in giorno: principalmente consisterà in lavori manuali e nel supporto alle persone svantaggiate. Parte delle attività consisterà nel camminare nella natura per raggiungere luoghi poco accessibili, effettuare lavori di impermeabilizzazione e muratura, spostare materiali, costruire sistemi di drenaggio, e via dicendo; altrettanto centrale sarà il lavoro sociale, come ad esempio svolgere attività con i bambini e promuovere lo scambio culturale.

Come parte studio verrà approfondito il tema della vita comunitaria e le maniere di svilupparla. I/le volontari/e riceveranno anche una formazione tecnica riguardo ad alcuni lavori manuali che verranno effettuati. Centrale sarà lo scambio e la discussione collettiva sulle esperienze quotidiane che verranno vissute.

La lingua del campo è l’inglese.

Leggi la scheda completa del campo.

Questo progetto fa parte dei programmi Nord/Sud. I volontari devono avere almeno 20 anni e aver preso parte alle formazioni (primo incontro e 2 livello) di preparazione organizzate dallo SCI Italia.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Sud del mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

Imparare attraverso l’esperienza di connettersi: un campo in Croazia

Imparare attraverso l’esperienza di connettersi: un campo in Croazia

Dal 18 al 27 agosto 2017 un campo in Croazia insieme ai beneficiari di una struttura di correzione giovanile e agli studenti di una scuola elementare locale inseriti in un percorso di prevenzione di precoci problemi comportamentali.

Il progetto ha come obiettivo l’apertura verso la comunità locale e la società nel suo complesso per accrescere l’interesse della comunità nel progetto stesso, tentando di includere nuovi partner e partecipanti che possano contribuire a creare contatti mutualistici e positivi, sviluppando nuove pratiche di supporto per bambini e ragazzi con problemi emotivi e comportamentali. Il campo di volontariato internazionale è un ulteriore strumento per dar loro la possibilità di fare l’esperienza di connettersi con persone nuove, imparando a conoscere la diversità e acquisendo nuove competenze e consapevolezza.

I/le volontari/e partecipanti del campo prepareranno, implementeranno e parteciperanno ad attività con bambini/e e ragazzi/e dai 7 ai 18 anni. Tutte le attività dovranno basarsi su alcuni solidi principi, quali l’interattività, la comunicazione, la socialità e la creatività.

Come parte studio del campo verranno approfondite le caratteristiche e le specificità degli ospiti della struttura di correzione e il tipo di lavoro svolto dagli operatori sociali. Verranno poi approfonditi elementi della cultura locale e si avrà l’occasione di visitare alcuni luoghi nei dintorni.

La lingua del campo è l’inglese, quella locale il croato.

Leggi la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

Prendersi cura di un Giardino Botanico: un campo in Armenia

Prendersi cura di un Giardino Botanico: un campo in Armenia

Dal 9 al 22 agosto 2017 un campo in Armenia presso il Giardino Botanico Nazionale, situato a nordest di Yerevan ed esteso su circa 80 ettari di territorio.

Da 12 anni vengono organizzati campi di volontariato in questa sede, per promuovere lo scambio internazionale e valorizzare il patrimonio naturalistico che la caratterizza. Tale Giardino Botanico è sotto la responsabilità dall’Accademia Nazionale delle Scienze armena, la quale tutela la varietà di flora presente sul territorio e porta avanti la costruzione di un ricco erbario di differenti esemplari di piante e arbusti. Si tratta di una varietà che raggiunge circa le 200 specie diverse, varietà che permette di stabilire solide basi di studio delle stesse e delle interazioni ecologiche tra i diversi esemplari, in un contesto ambientale naturale.

L’obiettivo principale del campo è far sì che i/le volontari/e partecipanti possano cimentarsi in attività di conservazione del Giardino: prendersi cura dell’area, pulire i sentieri, rimuovere le erbacce, potare gli alberi, preparare i nuovi esemplari ad essere innestati nel terreno, ripulire la zona circostante, e via dicendo.

Durante la parte studio i/le volontari/e saranno seguiti/e dallo staff del Giardino Botanico che provvederà spiegare e approfondire questioni di botanica, ambiente e natura.

La lingua del campo è l’inglese.

Leggi la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

bool(false)