Uno SVE in Bulgaria per promuovere uno stile di vita sostenibile

Uno SVE in Bulgaria per promuovere uno stile di vita sostenibile

Il progetto:

Green Voluntary Service + è un progetto SVE  di Green Association della durata di 2 mesi, che si svolgerà dal 1 agosto al 28 settembre 2018.

Obiettivo principale del progetto è quello di promuovere uno stile di vita sostenibile dentro e fuori le piccole comunità.

In questo progetto 16 volontari provenienti da Francia, Italia e Spagna saranno ospitati in Bulgaria.

La maggior parte delle attività di volontariato si terrà durante il festival di Beglika  e il Green Summit , ovvero un progetto che si concentra sulle grandi idee per i piccoli insediamenti, sempre in un’ottica ecosostenibile.

Un’altra parte delle attività si svolgerà nel centro sociale di Green Association e nelle fattorie e nei luoghi dell’associazione.

Le attività:

I/le volontari/e saranno impegnati nell’organizzazione e nella gestione di eventi che, coinvolgendo la comunità locale, promuovono uno stile di vita sostenibile.

Tra le attività principali per raggiungere gli obiettivi vi sono: l’organizzazione di workshop, seminari, festival e altri eventi che forniranno un’esperienza preziosa ai nostri volontari. Dovranno anche cimentarsi nel campo delle pubbliche relazioni, della comunicazione, della pubblicità e della gestione degli eventi in generale, affinchè le iniziative raggiungano il maggior numero di persone.

Nella seconda metà di settembre organizzeremo inoltre una serie di eventi, promuovendo così la vita nelle piccole comunità con un’attenzione particolare dal punto di vista ambientale.

Gli eventi consisteranno in attività sociali, educative, artistiche, sportive, culturali e di altro genere che coinvolgeranno i giovani nel trascorrere il loro tempo in modo costruttivo, lontano dalla frenesia della grande città e più vicini alla natura.

Le ore di lavoro dei volontari saranno in genere 6-7 ore al giorno dal lunedì al venerdì, entro le 30-35 ore settimanali.

Per l’alloggio e i/le volontari/e saranno ospitati in stanze miste in una guest house.

Requisiti:

I/le volontari/e dovranno avere tra i 18 e i 30 anni.

Tra i requisiti richiesti possibilmente, avere diversi background, tra cui precedenti esperienze con minori opportunità. I/le volontari/e dovranno anche dimostrarsi interessati e competenti sui temi  della sostenibilità, permacultura, attività giovanili e multimedia.
Prima di tutto, sarà fondamentale garantire la propria disponibilità a mantenere condizioni di vita spartane , questo perchè la struttura sarà senza acqua calda, senza negozi o servizi nelle vicinanze, ecc.).

I/Le volontari/e dovranno infatti anche viaggiare in autobus o in auto e dormire in una tenda per lunghi periodi (più di 2 settimane)

Candidatura

Come per ogni progetto SVE, sono garantite le spese di alloggio, vitto, viaggio, corso di lingua ed assicurazione.

Il progetto è realizzato con il supporto dei volontari verdi del programma Erasmus + dell’Unione europea.

Inviare CV e lettera di motivazioni in inglese all’indirizzo evs@sci-italia.it entro il 15 giugno 2018.

 

 

 

Un campo in U.S.A.: 40 anni di “Wake the Earth”, il festival che parla di ambiente, lavoro e solidarietà

Un campo in U.S.A.:  40 anni di “Wake the Earth”, il festival che parla di ambiente, lavoro e solidarietà

Dal 22 Aprile al 9 Maggio 2018 l’associazione “Spontaneous Celebrationspromuove un campo di volontariato a supporto del festival “Wake the Earth” nei pressi di Boston, Massachussets (USA) all’insegna della vita comunitaria, dell’attivismo e della tutela ambientale. 

Il festival, giunto quest’anno alla sua 40esima edizione, nasce per ricordare le celebrazioni popolari avvenute a seguito del blocco del progetto che prevedeva la costruzione di un’autostrada che avrebbe avuto un impatto ambientale devastante sulla zona e al quale abitanti e attivisti si erano fermamente opposti.

Da allora il festival ha continuato ad occuparsi di queste tematiche, impegnandosi a promuovere iniziative a sostegno dello sviluppo, dell’ambiente, della tutela del lavoro e della solidarietà internazionale.

I/Le volontari/e avranno il compito di supportare lo staff locale nell’organizzazione, nell’animazione dei bambini, nel coinvolgimento della comunità locale all’evento, così come nella preparazione logistica e nell’allestimento delle aree interessate allo svolgimento del festival.

Parte studio: “Attivismo e forme di organizzazione comunitaria”

Al termine dell’evento vi sarà una fase di analisi e confronto che coinvolgerà tutti  membri dello staff e i/le volontari/e.

La lingua del campo è l’inglese.

Leggi la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.