fbpx

Sensibilizzazione sui cambiamenti climatici: un campo per il Summer Film Festival

Sensibilizzazione sui cambiamenti climatici: un campo per il Summer Film Festival

Il Campo

Dal 29 Luglio al 12 Agosto un campo di volontariato per il Summer Film Festival a Valchiusella (TO), per la sensibilizzazione  sui cambiamenti climatici.

Il Summer film festival di documentario in Valchiusella (Alpi piemontesi)  è avviato dall’Associazione CinemAmbiente che da oltre 20 anni organizza il The National Cinema Festival a Torino e altri eventi in Italia su temi ambientali. È realizzato in collaborazione con organizzazioni locali che mirano a promuovere una cultura dell’ambiente attraverso proiezioni di film, attività all’aperto, escursioni e dibattiti. Il pubblico è composto da residenti locali e turisti. Il tema generale del campo di lavoro è la lotta contro l’adattamento ai cambiamenti climatici, rivolta sia a livello locale che globale.
Inoltre, il tema specifico di quest’anno è l’impegno dei giovani in un contesto internazionale.

Attività

I volontari si occuperanno di:

  • ispezione dei sentieri (compresa la pulizia delle aree circostanti)
  • preparativi delle sale
  • accoglienza del pubblico
  • partecipazione al laboratori didattici per bambini.
  • Nel caso in cui sia installato uno stand informativo, ai volontari potrebbe essere chiesto di supervisionare le sue attività.
  • Sarà allestita una zona campeggio gratuita, dove i volontari contribuiranno alle attività di pulizia e sistemazione.
  • Saranno coinvolti nelle attività di comunicazione e promozione online, in particolare sui social media.

Parte studio: I temi principali delle discussioni saranno due:-

  • conoscere il territorio della Valchiusella, partendo dai suoi aspetti storici, artistici e naturali, attraverso visite guidate, escursioni, corsi di formazione peer-to-peer con giovani locali;
  • cambiamento climatico globale (affrontando le cause, le conseguenze e le possibili soluzioni), attraverso proiezioni di documentari e successivi dibattiti con esperti e ospiti.

Alloggio

I volontari soggiorneranno in un complesso comunale a Traversella, ospitato in due stanze miste con letti a castello (materassi, lenzuola e coperte sono forniti, ma si consiglia di portare i propri sacchi a pelo e asciugamani). Ci sono docce e due bagni su ogni piano. Al piano terra ci sono cucina e sala da pranzo condivise, che saranno gestite interamente dai volontari. La struttura sarà condivisa con i volontari del centro medico.

La lingua ufficiale è l’inglese, preferibile (ma opzionale) la conoscenza dell’italiano.

Leggi la scheda del campo completa.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondoecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.