fbpx

Un Campo all’Eco-villaggio di Torri Superiore: valorizzazione dell’architettura tradizionale

Ecovillaggio Torri superiore: un campo di architettura tradizionale e vita comunitaria

Il Campo

Dall’ 1 al 9 giugno 2019 un campo di volontariato all’Eco-villaggio di Torri Superiore, a Ventimiglia: un’esperienza di vita comunitaria e di valorizzazione dell’architettura tradizionale.

 

L’Ecovillaggio Torri Superiore è stato fondato nel 1989 con lo scopo di recuperare il borgo medievale abbandonato di Torri Superiore e dare vita ad una nuova comunità residente.
Il progetto è stato supportato da campi di volontariato organizzati in collaborazione con SCI e Legambiente tra il 1992 e il 2005.
Oggi Torri Superiore è abitata da una comunità di circa 25 residenti, ha una propria cooperativa che gestisce le attività agricole e turistiche.
È membro fondatore della Rete italiana di villaggi ecologici (RIVE) e membro del Global Ecovillage Network (GEN).

Il lavoro sarà incentrato principalmente sulla ricostruzione dei tradizionali muri a secco, dichiarata patrimonio dell’umanità pochi mesi fa. I muri si trovano nelle vicinanze dell’eco-villaggio e hanno un valore sia agricolo che paesaggistico. Il lavoro è impegnativo ma anche molto gratificante, poiché implica la ricostruzione di antiche strutture con metodi tradizionali e sostenibili. Inoltre, i volontari si alterneranno per aiutare nella preparazione dei pasti e nella manutenzione della pensione.

La parte studio si concentrerà sulla presentazione della comunità locale e sul movimento di eco-villaggi italiani e stranieri, nonché su elementi di permacultura e osservazione del paesaggio.

Alloggio

I volontari saranno sistemati in diverse stanze nell’eco-villaggio. I pasti sono preparati dallo staff della cooperativa che gestisce la pensione ecovillaggio. Il gruppo di volontari avrà a sua disposizione una grande sala per riunioni e formazione, una piccola sala yoga e una biblioteca con libri in varie lingue. La connessione Wifi è disponibile nelle camere, nella biblioteca e nel soggiorno. È importante portare i propri asciugamani.

La lingua ufficiale è l’inglese. Tuttavia, italiano, tedesco e francese sono anche parlati nel campo di lavoro.

Leggi la scheda del campo completa.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondoecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.