fbpx

RaccontiamoSCI: Intervista a Samantha Brunella “Rimanere in contatto per attivarsi in futuro”

Come hai incontrato lo SCI?

Dei Volantini hanno attirato la mia attenzione, poi il resto è seguito da solo, facendo delle ricerche nella Rete Internet Italia e Mondo, leggendo vari Notizie, Annunci e Avvisi di Sponsorizzazione ecc…

 

Come descriveresti lo SCI?​

L’Associazione, sia come Rete Internazionale che Nazionale, è un’Organizzazione senza scopo di Lucro. E’ molto giovane, dinamica e versatile. Si occupa, infatti, di vari aspetti sociali, geo-politici giuridici ed antropologici che si presentano a livello europeo e mondiale.

 

Perché hai deciso di partecipare ad un campo, mini-campo o attività SCI​ e che valore aggiunto ha avuto?​

Sono una giovane ragazza Italiana, rimpatriata alla Svizzera dove sono nata. Mi sono laureata in Giurisprudenza In Svizzera. Ho preso parte ad una formazione SCI a Berzano di Tortona e per arricchire il mio Curriculum Vitae e candidarmi presso l’’Organismo del United Nations Volunteering (UNV) per il ruolo di Ausiliario Volontario mi sarebbe piaciuto sia partecipare ad un Campo SCI, in Italia o altrove.

In particolare mi piacerebbe partecipare ad un Campo a Lungo Termine (LVT). in Europa o nel Sud del Mondo.

 

Foto di Roberta Serra – LTV in Sri Lanka

 

Hai eventuali proposte/suggerimenti da dare allo SCI?

Per motivi personali non ho potuto partecipare agli incontri effettuati negli ultimi cinque anni e sempre per motivi personali penso che non mi sarà possibile partecipare neanche nel prossimo futuro, ma resta una mia priorità partecipare attivamente ai Mini-Campi e alle varie Attività del SCI Italia.

Vi ringrazio perciò se potete tenermi aggiornata sulle iniziative di formazione e sulle attività SCI in Italia.

Anzi approfitto di questa occasione per ringraziarvi molto per le attività e mini-campi che proponete e a cui mi piacerebbe partecipare con piacere.

Grazie Samantha – Servizio Civile Internazionale Italia