fbpx

Un weekend nella natura: un mini-campo nell’ecovillaggio di Monte Venere

Dal 31 maggio al 2 giugno, un mini-campo a Maccagno(VA), presso l’ecovillaggio di Monte Venere, per il primo di due weekend di volontariato immersi nella natura. L’iniziativa è promossa da SCI-Lombardia e l’Associazione Montevenere.

L’associazione e il contesto

L’associazione Montevenere fonda i suoi principi sul movimento della decrescita felice e lo sviluppo sostenibile. Tra le finalità associative che si vogliono promuovere, oltre ad un esempio concreto di uno stile di vita alternativo basato sulla semplicità, autoproduzione e rispetto della natura e dai tempi da essa imposti, vi sono l’educazione ambientale e la promozione di un turismo ecosostenibile.

L’ecovillaggio sito in località Montevenere di Maccagno (500 m s.l.m. e raggiungibile tramite sentieri e mulattiere da Maccagno Inferiore) si presta da anni alla collaborazione con scuole, gruppi scout, associazioni interessate a promuovere la sostenibilità ambientale.

Attività previste

  • Si affiancheranno gli/le abitanti della comunità nei lavori del quotidiano necessari per il sostentamento;

  • Pulizia di orto e sentieri, taglio della legna, raccolta delle castagne, preparazione di prodotti da forno, piccoli lavori di bioedilizia.

Parte Studio: Non mancheranno momenti di racconto (e di confronto) sulla nascita dell’associazione e della storia dell’ecovillaggio e dei motivi che hanno spinto a certe scelte di vita i suoi abitanti.

Informazioni pratiche

I/le volontar* soggiorneranno all’interno dell’ecovillaggio presso piccole baite adibite come dormitorio.

Necessario munirsi di sacco a pelo e torcia per la notte.

Portare vestiti comodi, scarpe / scarponcini e guanti da lavoro. Repellente per zanzare.

Come bagaglio si consiglia lo zaino, no trolley (essendoci percorso in salita a piedi verso l’ecovillaggio, anche se breve).

Il vitto è fornito dall’ecovillaggio e i/le volontari/e contribuiranno attivamente nella preparazione dei pasti e alle pulizie. Si cucina con le stufe economiche a legna o con il forno a legna. I pasti saranno vegetariani e principalmente a km 0 e biologico…cibi semplici e genuini!

Come bagno si utilizza una compost toilette all’esterno (bagno a secco).

Preferibilmente portare saponetta naturale/biodegradabile (niente shampoo o balsami) perché l’acqua viene usata per irrigare o dispersa nell’ambiente.

Se ti piace la vita semplice e spartana lontana dai comfort moderni della città questo è il campo che fa per te!

Requisiti di partecipazione

Per partecipare al mini-campo è richiesta la tessera di iscrizione allo SCI 2019 (25 euro) che consente di partecipare alle attività dell’associazione e fornisce inoltre un’assicurazione di base durante il mini-campo (sarà possibile fare la tessera direttamente sabato mattina per chi ne è sprovvisto/a).

E’ richiesto inoltre un contributo di 15 euro per supportare le attività dell’associazione Montevenere e la gestione del mini-campo.

Il mini-campo è aperto a 20 volontari/e dai 16 anni in sù (se minori di 16 invece accompagnati).

Come raggiungere il mini-campo

Con il treno è possibile arrivare alla stazione di Maccagno. Dalla stazione è facilmente raggiungibile l’imbocco del sentiero (111A) che porta a loc. Monte Venere (15 minuti a piedi).

Con l’auto tramite l’A8 direzione Maccagno (VA).

L’inizio del sentiero è ubicato a fianco delle scuole medie di Maccagno e del parco daini in via Oliari.

L’arrivo di venerdì 31 maggio è previsto per le ore 18 circa. Saliremo assieme verso l’ecovillaggio. Dopo le presentazioni inizieremo qualche attività / preparazione cena.

Le iscrizioni dovranno pervenire scrivendo a: lombardia@sci-italia.it entro il 27 Maggio.