Campo archeologico a Proença-a-Nova, in Portogallo

Dal 1 al 12 agosto 2017 un campo a Cabeço da Anta (Moitas), nei pressi di Proença-a-Nova; il campo avrà luogo nel complesso archeologico circondato da resti murari che, per la topografia del luogo e per la tecnica di costruzione utilizzata, si ipotizza risalire al primo millennio A.C. (tarda Età del Bronzo – prima Età del Ferro).

Il sito è stato identificato come un luogo di passaggio, utilizzato come rifugio temporaneo durante il periodo di instabilità e conflitti seguito alla colonizzazione del popolo fenicio nella Penisola Iberica. Tuttavia, le interpretazioni sono ancora aperte e gli scavi sono ripartiti nel 2015.

I/le volontari/e del campo parteciperanno ai lavori di scavo del sito, imparando come registrare il lavoro svolto utilizzando disegni, appunti e fotografie. Affiancheranno il team di archeologi anche nelle rilevazioni 3D e parteciperanno a dei viaggio studio nella regione, visitando altri siti archeologici attualmente in corso di scavo. Conosceranno inoltre le ricchezze naturali, culturali e gastronomiche della città Proença-a-Nova.

La lingua del campo è l’inglese.

Leggi qui la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

bool(false)