fbpx

Solidarietà a Mimmo Lucano – Comunicato SCI Italia

Nel saggio “Resistance to civil government”, pubblicato nel 1849, il filosofo Henry David Thoreau sostiene la necessità di non rispettare le leggi quando esse vanno contro la coscienza e i diritti dell’uomo Dalle sue importanti riflessioni presero ispirazione diversi movimenti di protesta e resistenza nonviolenta, rappresentati da Martin Luther King e Gandhi.

Negli ultimi giorni, in diverse città italiane, migliaia di persone sono scese in piazza per esprimere solidarietà a Mimmo Lucano, ex sindaco di Riace, condannato in primo grado a 13 anni e due mesi di carcere. Mimmo Lucano negli ultimi anni si è distinto per avere supportato e accolto molte persone, in un paese che si è distinto ultimamente per la legge Bossi-Fini, il decreto Minniti e i reati di clandestinità. Perciò è chiaro che la sentenza, nonostante sia assurda, sproporzionata e profondamente ingiusta, non è altro che l’ultimo tassello di una stagione politica di chiusure di frontiere e politiche razziste, che criminalizza una delle realtà più virtuose di accoglienza, ammirata in tutto il mondo, un modello di accoglienza basato su solidarietà, inclusione e cooperazione.

SCI Italia ribadisce fortemente la sua vicinanza a Mimmo Lucano, condividendo la necessità di un altro mondo possibile, dove l’obiezione di coscienza e la disobbedienza civile sono necessarie, dove si lotta per la difesa dei diritti umani, dove i valori di solidarietà, accoglienza, e umana comprensione non vengono condannati ma premiati.