fbpx

Un campo nell’Isola di Zanzibar: conservazione ambientale e piantagione di alberi

Un campo nell'Isola di Zanzibar: conservazione ambientale e piantagione di alberi

Il campo

Dall’ 11 al 22 Novembre proponiamo un campo di volontariato internazionale nell’Isola di Zanzibar, per la conservazione ambientale, e la piantagione di alberi di mangrovie.

La foresta offre un contributo importante alla qualità ambientale. Oltre a creare materia prima rinnovabile, può aiutare a controllare l’erosione del suolo, le inondazioni e le valanghe, inoltre può migliorare il paesaggio, supportare la varietà di flora e fauna e ancora offrire opportunità di svago.
Le foreste di mangrovie lungo la costa sud-occidentale dell’isola di Zanzibar sono state colpite dalle attività umane, tra cui scarico dei rifiuti, metodi di pesca scadenti, incendi boschivi, taglio della legna per energia domestica, edilizia e commercio. L’impatto di queste pratiche è stato molto visibile, tra cui l’aumento del livello dell’acqua, la scomparsa di varie importanti specie arboree, il cambio di stagione, la pesca.

Le attività

Tra le molte attività, i/le volontari/e saranno coinvolti in:

  • Sensibilizzazione su questioni ambientali
  • Raccolta di semi di mangrovia
  • Piantagione di alberi (a seconda del tempo).

Inoltre, i/le volontari/e parteciperanno a varie lezioni di lingue straniere che aiuteranno i giovani e le donne locali a svolgere attività economiche.

Parte studio:
Sostenibilità dello sviluppo: aumento delle competenze in ambiente e lingue straniere.
Tempo libero: durante i fine settimana, i/le volontari/e avranno l’opportunità di visitare varie attrazioni di Zanzibar. Questo potrà essere fatto attraverso il supporto di volontari/e locali in forma individuale o anche organizzare una visita di gruppo. Alcune attività possibili sono: Safari blu (nuoto, snorkeling, sport presso banchi di sabbia), viaggi in spiaggia e natura (visita alla foresta di Jozani, tour delle spezie, nuoto con i delfini) e tour della città di Stone.

Alloggio

I/le volontari/e saranno ospitati in una casa residenziale della comunità, o a casa dei volontari/e o nelle famiglie ospitanti.

La lingua del campo sarà l’inglese.

Leggi la scheda completa del campo.

Questo progetto fa parte dei programmi Nord/Sud. I/le volontari/e devono avere almeno 20 anni e aver preso parte alle formazioni (primo incontro e 2 livello) di preparazione organizzate dallo SCI Italia.