Vivere con i vichinghi: un campo fra le foreste innevate dell’Estonia

Viking Village

Dal 23 febbraio al 2 marzo proponiamo un campo di volontariato in Estonia in cui sperimentare la vita in un vero villaggio vichingo.

Il Campo

A circa 40 chilometri da Tallin sorge un autentico villaggio vichingo. Ospiti e famiglie, oltre a visitarlo, posso divertirsi con un ampio ventaglio di attività: tiro con l’arco, lotta, workshop di artigianato e molto altro.

Per un corretto funzionamento, il villaggio necessita di costanti attenzioni manutentive. Tanto in estate quanto in inverno, le cose da fare sono molte ed i volontari sono invitati ad aiutare in queste mansioni.

Inoltre, grandi amici del Villaggio sono i membri della comunità degli Artisti del Fuoco, che sono soliti organizzare all’interno del villaggio i loro allenamenti ed eventi. L’Associazione Artisti del fuoco è stata creata al fine di far conoscere maggiormente questa nobile arte e per offrire a tutti la possibilità di impararla ed attuarla. Oltre a ciò, promuove gli standart di sicurezza anti-incendio e collabora con le forze di sicurezza locali. Quest’anno l’Associazione sarà promotrice di un piccolo festival all’interno del Villaggio. Al fine di realizzarlo, necessita di alcune costruzioni nonché di aiuto nella preparazione in senso lato. Questo campo è per le persone che vogliono esperire il vero inverno estone, che non hanno paura del lavoro duro e che si vogliono sentire come dei veri vichinghi.

Le attività

La maggior parte del lavoro si svolverà all’interno del Viking Village e sarà all’aperto. Include, per esempio: taglio, trasporto e pulizia del legname; attività di costruzione e decostruzione; altre attività attorno al Villaggio. Alcune di queste ruoteranno attorno all’evento degli Artisti del fuoco (costruzione del palco, trasporto di materiale durante l’evento, pulizia dell’area, montaggio delle tende etc). È necessario essere pronti a temperature molto basse e allo stare molto all’aria aperta.

Alloggio

I volontari vivranno all’interno del Viking Village e divideranno una stanza comune. Si chiede cortesemente di arrivare muniti di un proprio, caldo, sacco a pelo. Bagno e doccia sono disponibli, inoltre è presente una sauna. Sarà garantito almeno un pasto al giorno cucinato dagli abitanti del villaggio, gli altri pasti saranno cucinati dai volontari stessi avvalendosi del falò.

Requisiti

Caldo sacco a pelo, caldi vestiti invernali, caldi vestiti invernali resistenti all’acqua, cuffia, guanti, sciarpa e scarpe buone. Bisogna essere preparati per temperature dal 5 ai -20°. Bisogna essere altresì preparati a passare la maggior parte del tempo all’aperto, a fare un duro lavoro fisico (talvolta per lunghe ore) avendo poi però la possibilità di godere di rilassanti serate accanto al fuoco, oppure in sauna. Sarebbe ottimale avere già esperienza con il fuoco ed il campeggio, ed essere resilienti.

È richiesta la lettera motivazionale.

La lingua del campo è l’inglese.

Leggi la scheda del campo completa.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondoecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.sci.ngo.