fbpx

Sostegno al l’imprenditorialità giovanile in Togo

 

Campo di volontariato a Kpalimé (Togo) dal 24 luglio al 5 Agosto 2023

Tematica: Insegnare / Sociale / Studio, discussione, ricerca


Questo progetto fa parte dei programmi Nord/Sud. I volontari devono avere almeno 20 anni e aver preso parte gli incontri di preparazione al volontariato internazionale, organizzati dallo SCI Italia. Consigliabile avere precedenti esperienze di volontariato. Maggiori informazioni: campisud@sci-italia.it / Tel:  346 5019990

Descrizione

Come la maggior parte dei paesi in via di sviluppo dell’Africa subsahariana, il Togo si trova ad affrontare diverse sfide importanti legate all’occupazione giovanile. Tra questi figurano il rapido aumento della popolazione in età lavorativa e le difficoltà di integrazione dei giovani nel mercato del lavoro. Nonostante i programmi di occupabilità messi in atto dal governo togolese per promuovere l’imprenditoria giovanile, la grande maggioranza dei giovani manca ancora del sostegno tecnico e finanziario per intraprendere la propria attività. Consapevole di questa situazione, ASTOVOT ha avviato da alcuni anni un corso di formazione in imprenditorialità per i giovani al fine di condividere gli strumenti necessari per la creazione e la gestione delle attività economiche.

Attività previste

Lo scopo principale del campo di volontariato è incoraggiare i giovani che abbandonano la formazione tecnica, professionale o di apprendistato ad avviare una propria impresa; fornire gli strumenti necessari per avviare e gestire una piccola impresa; incoraggiare l’iniziativa e costruire autonomamenteLa fiducia tra i giovani imprenditori; Lo scambio di idee e strategie con i giovani imprenditori che hanno già le loro imprese; Formare su criteri ambientali, la parità di genere nella creazione delle loro imprese. Selezione di quindici giovani alla fine della formazione professionale e dell’apprendistato o giovani imprenditori che hanno bisogno di migliorare la loro attività; Elaborazione di un questionario per la creazione di un’impresa; Realizzazione di studi di fattibilità di idee progettuali; Analisi e feedback dei risultati della fattibilità Studio

Parte studio

Questa iniziativa consiste nel promuovere l’imprenditorialità come alternativa alla disoccupazione giovanile e nel dare una possibilità ai giovani esclusi dai servizi finanziari tradizionali. Per quest’anno, l’obiettivo è quello di identificare e sostenere i giovani dai 18 ai 35 anni che lasciano i centri di formazione professionale o l’apprendistato (catering, cucito, parrucchiere, falegnameria, tappezzeria, artigianato, ecc.) con l’ambizione di avviare la propria attività. Il progetto si rivolge anche a giovani imprenditori con un potenziale per aumentare ulteriormente le loro attività economiche.

Alloggio e ubicazione aprossimata

Alloggio è generalmente di base e specifico per la posizione. Il numero di persone per stanza dipende dall’organizzazione collettiva dei volontari stessi. A seconda della località, i volontari possono utilizzare servizi igienici asciutti e docce senza acqua corrente. Ciò significa che i volontari dovranno prendere l’acqua da una fontana o da un pozzo. Forniamo ai volontari tappetini di plastica o di schiuma. I volontari che hanno sacchi a pelo, materassini e una zanzariera possono portarli con sé. L’accesso all’acqua potabile sul sito. Tuttavia, l’accesso all’elettricità e a Internet può essere limitato a seconda del villaggio.

Situato a 120 km a nord di Lomé, il comune di Kpalimé è il luogo ideale per gli amanti della natura e gli escursionisti che desiderano scoprire splendidi paesaggi montuosi e la flora tropicale. Numerose cascate naturali vi permetteranno di rinfrescarvi al bordo dell’acqua. Con circa 105.000 abitanti, Kpalimé è una città turistica nella regione Plateaux. La capitale della prefettura di Kloto, Kpalimé è sede di numerose infrastrutture e tutti i servizi pubblici e amministrativi sono rappresentati. Troverete anche negozi d’arte, centri commerciali, bar, ristoranti, discoteche, ecc.

Lingua richiesta

Le lingue del progetto sono il francese e l’inglese. Tuttavia, raccomandiamo ai volontari non francofoni di avere una conoscenza di base del francese prima del loro arrivo, poiché la lingua ufficiale del Togo è il francese. La stragrande maggioranza dei volontari e delle comunità locali ha un livello molto basso di inglese.

Requisiti

Questo progetto richiede un alto livello di motivazione da parte dei volontari, in quanto comporta una mobilitazione permanente dei volontari intorno alle attività organizzate. I volontari devono avere un reale interesse per l’interculturalità e la solidarietà.

Nota

Durante il campo, i volontari cucineranno i propri pasti. Un’organizzazione interna permetterà la creazione di gruppi che si alterneranno per svolgere i diversi compiti domestici, compresa la cucina. I prodotti alimentari utilizzati per la cucina sono a volte importati, locali e biologici. La dieta di ogni volontario sarà presa in considerazione nella preparazione dei pasti. I volontari avranno accesso a frutta tropicale come banane, arance, ananas, mango, avocado, papaya, ecc Oltre alle principali attività del workcamp, vengono organizzate altre attività come: passeggiate alla scoperta, escursioni, gite di festa e incontri culturali. Si precisa che le spese relative alle escursioni e alle uscite dei volontari non sono incluse nelle quote di partecipazione.