Per Natale sostieni i progetti SCI dedicati alla tutela ambientale

Tutela Ambientale

#WorkcampsForFuture
#W4F #SCI2020

Quest’anno per Natale puoi scegliere di aiutarci a proteggere l’ambiente, sostenendo le attività che come Servizio Civile Internazionale portiamo avanti da anni sul tema della tutela ambientale: incontri di formazione, campi di volontariato, scambi europei rivolti ai/alle giovani, festival e decine di iniziative dedicate.

Abbiamo sempre pensato che i percorsi di pace non potessero prescindere dalla difesa dell’ambiente, e per questo siamo impegnati in attività di sensibilizzazione sul cambiamento climatico e sperimentazioni di metodologie e pratiche che guardino a modelli di sviluppo sostenibiliin Italia, così come nel resto del mondo.

Con questo spirito, abbiamo ripulito le coste di Reykjavik, aiutato a proteggere gli orsi della Croazia, contribuito a rigenerare un’area boschiva dell’Australia in cui è possibile trovare un ecosistema preossoché incontaminato, piantato mangrovie in Cambogia, Thailandia e Africa, e la lista potrebbe continuare a lungo. Ma se riportiamo queste esperienze, è perché sappiamo che tutto questo non basta, e che il lavoro da fare è enorme. Ed è per questo che il tuo aiuto è prezioso.

Infatti, per portare avanti questi e molti altri progetti, il Servizio Civile Internazionale si finanzia attraverso modalità che ritiene etiche: non ricorriamo, ad esempio, a fondazioni bancarie e aziende private che non diano garanzie rispetto al coinvolgimento nell’industria bellica. Per queste ragioni sperimentiamo nuove fonti di finanziamento con l’obiettivo di renderci sempre più indipendenti. 

Aiutaci a proteggere l'ambiente

Le nostre attività

Attraverso gli incontri di formazione, ogni anno coinvolgiamo decine di volontari/e su tutto il territorio nazionale, attraverso i tantissimi workcamps dedicati alla tutela ambientale in tutto il mondo, serate, eventi e festival di approfondimento come il Festival Internazionale della Zuppa” a Roma.

Attraverso il sostegno concreto a comunità in lotta in Italia e dall’altra parte del mondo, come il movimento NoTav e il movimento per l’autodeterminazione alimentare Genuino Clandestino. Determinante è stato in passato il nostro impegno nel supporto alla “Campagna Patagonia senza Dighe” grazie al quale si è ostacolata la devastazione del sud della Patagonia Cilena ad opera di Enel, così come il contributo alla mobilitazione per il referendum per l’Acqua Pubblica.

Ma il nostro sostegno concreto è rivolto anche a comunità meno conosciute ma non per questo meno importanti, come l’associazione FENAGIE PECHE, in Senegal, che lo scorso anno abbiamo affiancato nel loro impegno per la tutela dell’ecosistema marino, e che in cambio ci ha dimostrato che una vita comunitaria, basata su mutuo aiuto e rispetto della natura, è possibile!

Inoltre, applichiamo da anni e nella maggior parte delle attività i principi base del riusoricicloriduzione dei consumi ed eticità degli acquisti.

E infine, attraverso i progetti che portiamo avanti con il network SCI e con nuovi partner, come la campagna Climate For Peace, che lavora sul legame fra giustizia climatica e giustizia sociale e il gruppo di lavoro GAIA, un network di giovani impegnati in un lavoro di informazione, sensibilizzazione e diffusione di pratiche legate al tema della tutela ambientale vista come terreno su cui costruire percorsi pacifisti.

Un lavoro complesso di pianificazione, costruzione, implementazione e monitoraggio di attività e azioni, un lavoro di creatività, aggiornamento, ma soprattutto è un lavoro di relazioni, di creazione, costruzione e mantenimento di sinergie.

Siamo fiduciosi/e nel grande impatto che il nostro lavoro ha sulla formazione delle nuove generazione e sullo stimolo alla partecipazione e alla responsabilizzazione del singolo e della collettività: la natura ci insegna ogni giorno la forza della resilienza, ora tocca a noi aiutarla. 

Sostieni SCI-Italia attraverso una donazione, ci aiuterai concretamente a proteggere l’ambiente.

Oppure puoi effettuare un bonifico intestato a Servizio Civile Internazionale c/o Banca Popolare Etica, EU IBAN: IT71F0501803200000011014412 indicando nella causale “Donazione”  e inviandoci via mail (info@sci-italia.it) i tuoi dati (nome, cognome, e-mail, indirizzo).

Tutte le donazioni per lo SCI sono deducibil ai sensi dell’articolo 13 del decreto legislativo 4/12/1997 n. 460