Call aperta: SCI Italia cerca group leader per 4 giovani con minori opportunità in uno scambio giovanile a Roma (17-25 luglio)

Il progetto

SCI Italia è in cerca di un/a group leader per lo scambio giovanile “Jump in! Plural identities and active citizenship in the European society”, che si svolgerà dal 17 al 25 luglio a La Città dell’Utopia a Roma.

Un gruppo di giovani provenienti da Catalogna, Italia, Portogallo, Slovenia, Ungheria si ritroveranno quindi insieme a riflettere sui temi delle identità plurali.

Quando e dove?

Scambio giovanile dal 17 al 25 Luglio – Roma.

Chi parteciperà?

26 giovani provenienti dall’Italia, dalla Catalunya, dal Portogallo, dalla Slovenia e dall’Ungheria. Per ogni paese, parteciperanno 4 giovani con minori opportunità e 1 group leader, più un coordinatore.

Partner locali dello scambio:

Le associazioni Alamirè e Laboratorio 53 lavorano con gruppi marginalizzati per lo sviluppo di una società sempre più inclusiva. Svolgono attività di empowerment, anche attraverso l’organizzazione di laboratori di arteterapia.

Durante lo scambio, proporranno laboratori di fotografia e di radio.

Un terzo partner, l’ONG Liscìa, inviterà i partecipanti, attraverso laboratori di ludopedagogia, ad esplorare insieme le potenzialità del gioco come cura di se stesso e degli altri e come mezzo di trasformazione sociale.

Attività e partecipanti saranno ospitati da La Città dell’Utopia, il progetto locale del Servizio Civile Internazionale, organizzatore dello scambio e branca italiana di un movimento pacifista e laico internazionale chiamato SCI.

Attività

Uno degli obiettivi del progetto è quello di supportare i/le giovani con minori opportunità, così da promuovere l’inclusione sociale attraverso sessioni di educazione non formale.

Condividendo alla pari il ruolo di volontari/e internazionali, questi/e giovani avranno infatti l’occasione di incontrare i propri coetanei provenienti da altri paesi e culture, affinché acquisiscano così competenze interpersonali spendibili poi nella vita quotidiana.

In particolare, il/la candidato/a avrà il compito di accompagnare 4 giovani con minori opportunità inviati dalla branca italiana SCI Italia.

Quali sono gli obiettivi e le attività dello scambio?

Rafforzare la capacità dei partecipanti di esprimere la propria personalità, le proprie idee e ispirazioni, la propria diversità, al fine di valorizzare e rivendicare con orgoglio la propria identità plurale.

Sperimentare nuove strategie e pedagogie in grado di supportare i partecipanti nella costruzione della propria identità in relazione all’immaginario collettivo di una società plurale e inclusiva.

Promuovere l’interculturalità, la solidarietà e l’inclusione sociale attraverso l’organizzazione di una mostra alla fine dello scambio, valorizzando quello che i partecipanti avranno collettivamente imparato e creato durante i vari laboratori di foto, ludopedagogia e radio.

Requisiti

I/la group leader deve avere tra i 20 e i 30 anni, parlare bene l’italiano e l’inglese ed avere avuto esperienza in materia di coordinamento di gruppi. È ovviamente consigliabile aver avuto precedenti esperienze nell’ambito dell’educazione non formale e con minoranze e gruppi svantaggiati. Il/la group leader dovrà inoltre dimostrarsi volenteroso/a di partecipare a laboratori di radio, foto e ludopedagogia e capace di sviluppare attività di gruppo.

Cosa ci si aspetta dal group leader?

Partecipare a delle skype call con la coordinatrice per preparare lo scambio.

Prendersi cura dei quattro partecipanti che accompagnerà: assicurarsi che capiscano tutte le istruzioni e varie comunicazioni, se necessario traducendo dall’inglese (lingua dello scambio) all’italiano; aiutarli ad organizzarsi, a mischiarsi con il resto del gruppo, a gestire le varie emozioni che questo tipo di esperienza può provocare; fare da mediatore, insieme agli altri group leader, nel caso ci fossero conflitti.

Appoggiare il coordinatore, i partner locali e gli altri group leader nella logistica dello scambio e nella creazione di un’atmosfera piacevole e inclusiva di ciascuno dei partecipanti dello scambio.

Prendere parte alle varie attività dello scambio.

Candidatura

Compilare l’application form che trovate a questo link entro domenica 8 luglio.

Lo scambio è finanziato da Erasmus+: tutte le spese dei partecipanti sono infatti coperte (vitto, alloggio, biglietti A/R fino a 275 euro e assicurazione).​

Per informazioni, contattare inclusione@sci-italia.it.