fbpx

Adesione alla campagna “Riace premio nobel per la pace 2019”

 

Il Servizio Civile Internazionale (SCI Italia) aderisce e promuove la campagna “Riace premio Nobel per la pace 2019” (qua il link per sottoscrivere la raccolta firme), strumento tangibile di solidarietà a Domenico Lucano, alla comunità di Riace e a tutte quelle realtà organizzate che si battono processi di interazione e condivisione tra persone che possano abbandonare i binari tracciati dalle forme di “ospitalità e integrazione” istituzionalizzate, causa parziale di tanta marginalizzazione delle persone migranti.
L’arresto di Domenico Lucano ci ha lasciato sgomenti ma non è giunto certo come una sorpresa, perché si inserisce all’interno di una costante campagna di criminalizzazione della solidarietà a persone migranti che da più di un anno colpisce singoli, associazioni e ONG da Ventimiglia a Catania, in mare come sulla terra ferma. Nel nostro piccolo continueremo a portare avanti progetti rivolti a persone a rischio di marginalità sociale, tra cui rifugiati e richiedenti asilo, che si basa sul loro coinvolgimento in attività al pari e senza distinzioni con altre volontarie e volontari provenienti da tutto il mondo, con l’obiettivo di estendere gli spazi di inclusione e interazione, nel tentativo di promuovere percorsi graduali e autonomi di protagonismo sociale.

Servizio Civile Internazionale