“Scegli il tuo campo…e scappa!”: più di mille progetti di volontariato internazionale con lo SCI

“Scegli il tuo campo…e scappa!”: più di mille progetti di volontariato internazionale con lo SCI

“Il vero nucleo dello spirito vitale di una persona è la passione per l’avventura. La gioia di vivere deriva dall’incontro con nuove esperienze, e quindi non esiste gioia più grande dell’avere un orizzonte in costante cambiamento, del trovarsi ogni giorno sotto un sole nuovo e diverso… Non dobbiamo che trovare il coraggio di rivoltarci contro lo stile di vita abituale e buttarci in un’esistenza non convenzionale…”. Into the Wild – Nelle terre selvagge

Più di 1000 progetti legati al mondo SCI, scegli il tuo e scappa dalla routine! Consulta il sito workcamps.info per trovare quello più adatto a te o contatta SCI Italia per partecipare agli incontri di formazione e partire.

Sono più di 600 i volontari che negli ultimi due anni hanno scelto di partire per un campo di volontariato con il Servizio Civile Internazionale: un’occasione unica per condividere esperienze con persone provenienti da contesti sociali e culturali diversi, e soprattutto un modo concreto di essere attivi nella società, dietro casa come dall’altra parte del mondo. Allo stesso modo, più di 30 realtà italiane (associazioni, enti locali, cooperative, gruppi informali) ogni anno collaborano con lo SCI per ospitare un campo di volontariato internazionale a supporto di azioni di pubblica utilità. C’è anche la possibilità di coordinare un campo di volontariato in Italia, occasione da non lasciarsi scappare per chi vuole cimentarsi nella gestione e facilitazione di gruppi.

Un campo è un progetto di volontariato internazionale della durata variabile – da 10 giorni a 4 settimane – in Italia o in Europa, Asia, Africa, America Latina e America del Nord.

In un campo di volontariato si lavora insieme, si prendono decisioni in maniera collettiva e si sperimentano stili di vita basati su reciprocità, comprensione, interazione e rispetto delle differenze culturali. Si supportano diverse attività: dalla tutela ambientale all’animazione con bambine e bambini, dall’organizzazione di festival culturali ad attività con rifugiati e richiedenti asilo, sino agli interventi civili in aree di conflitto.

Il primo campo del Servizio Civile Internazionale è nato dal sogno di Pierre Ceresole, un giovane pacifista che, dopo la I Guerra Mondiale, riunì giovani provenienti da tutto il mondo per ricostruire Esnes, un villaggio al confine tra Francia e Germania, paesi nemici durante la guerra. Oggi lo SCI è presente in più di 90 paesi e continua a portare avanti il messaggio di Ceresole attraverso attività concrete e campagne di sensibilizzazione e solidarietà.

Un esempio è la campagna internazionale Building Bridges che, dinanzi alle crescenti sfide poste dai flussi migratori causati da conflitti armati, sfruttamento delle risorse, imposizione di stili di vita altri e disastri naturali, vede lo SCI attivo con campi di volontariato a tema, seminari, azioni di solidarietà e incontri pubblici.

Questi sono solo pochi esempi rispetto agli oltre 1000 campi di volontariato internazionale ogni anno disponibili per partire e attivarsi nel mondo. E allora, che aspetti a partire?

SCEGLI IL TUO CAMPO…E SCAPPA!

Per maggiori informazioni sulle modalità d’iscrizione e partecipazione ai campi di volontariato, alle formazioni per coordinatori e sulla possibilità di ospitare un campo: www.sci-italia.it.

Per accedere all’elenco e alla descrizione dettagliata dei campi: www.workcamps.info.

bool(false)