Riabilitare il sito archeologico di Kokino: un campo in Macedonia

Riabilitare il sito archeologico di Kokino: un campo in Macedonia

Dal 9 al 18 ottobre 2017 un campo in Macedonia, presso il sito archeologico Kokino, luogo sacro e osservatorio risalente all’Età del Bronzo.

Il campo è organizzato dal Centro per il Dialogo Interculturale (CID), un’organizzazione della società civile che ha l’obiettivo di promuovere l’accettazione interculturale e la cittadinanza attiva attraverso percorsi di formazione ed educazione dei giovani. Tale attività è parte del progetto più ampio Volunteer Path, il cui obiettivo è quello di promuovere il volontariato internazionale e l’educazione non formale per valorizzare e supportare i progetti delle comunità locali, nelle loro specificità.

L’obiettivo del campo è di rendere l’area vivibile e piacevole per gli esploratori della montagna, gli amanti della natura e i visitatori del sito, in modo da permettere loro di esplorare al meglio la zona e rivalutare quello che è uno degli osservatori più antichi che restano al mondo.

I/le volontari/e partecipanti del campo saranno impegnati presso l’antico sito archeologico di Kokino, lavorando per appianare il terreno, riaprire un sentiero percorribile anche con la bicicletta, costruire panchine e docce all’aria aperta.

Come parte studio verranno messe a valore le competenze dei volontari stessi: linguistiche, di sopravvivenza in contesti selvaggi, di conoscenza della regione, di riciclo di materiali, e via dicendo.

La lingua del campo è l’inglese.

Leggi la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

Scambio giovanile in Macedonia “Initialization in Progress”: call aperta

Scambio giovanile in Macedonia “Initialization in Progress”: call aperta

SCI-Italia è in cerca di 4 partecipanti per lo scambio giovanile che avrà luogo ad Ohrid, in Macedonia, dal 25 settembre al 2 ottobre 2017. Lo scambio è finalizzato a promuovere la capacità di iniziativa giovanile e rinforzare la consapevolezza dell’importanza di percorsi di cittadinanza attiva.

Tanti e tante giovani tra i 25 e i 30 anni provenienti da Estonia, Macedonia, Turchia, Italia e Regno Unito collaboreranno come gruppo multiculturale per rafforzare le proprie competenze e capacità, imparando come trasformare le idee in iniziative concrete.

L’obiettivo dello scambio è permettere di sperimentare in maniera collettiva le modalità attraverso cui trasformare un bisogno, un’idea, in azione reale: partendo dall’analisi della soluzione, si discuterà di come implementare le idee in pratiche concrete, di come affrontare le conseguenze dell’azione e come dare seguito ai risultati reali ottenuti.

Leggi qui la call completa.

I costi di viaggio, vitto e alloggio sono coperti.

Per candidarsi:

  • versare la quota di tesseramento SCI di 20 euro e ulteriori 30 euro per le spese amministrative e i costi dell’assicurazione sanitaria;
  • inviare CV e breve lettera di motivazioni (300 battute circa) all’indirizzo nordsud@sci-italia.it.

Scadenza candidature: 20 agosto 2017.

bool(false)