Costruire strutture comunitarie per creare partecipazione giovanile

Costruire strutture comunitarie per creare partecipazione giovanile

Da l’8 al 28 gennaio 2018 un campo in Uganda in supporto al progetto di costruzione di strutture comunitarie portato avanti dall’Uganda Pioneers Association, nel territorio di circa 10 acri nel villaggio di Kakunyu, interno alla municipalità di Bukomero.

Lo spazio è attualmente a disposizione per ospitare i volontari e le volontarie internazionali durante i campi organizzati insieme alla comunità di Bukomero. L’obiettivo di UPA è di implementare la funzionalità delle strutture esistenti e avviare la costruzione di nuove, ad uso della collettività e per garantire l’ospitalità ai/alle volontari/e futuri/e.

I/le volontari/e del campo saranno impegnati/e in lavori manuali quali: scavare e innestare le fondamenta per nuove strutture; creazione di mattoni e innalzamento di muri con gli stessi; mischiare la sabbia e recuperare l’acqua; intonacare e rendere impermeabili le strutture esistenti. Oltre ai lavori che richiederanno impegno fisico, i/le volontari/e sono invitati/e a preparare e partecipare a partite di calcio con la comunità locale e a portare avanti con la stessa diverse attività, quali incontri di confronto e discussione su temi specifici e visite a luoghi di interesse.

La lingua del campo è l’inglese, quella locale il Luganda.

Leggi la scheda completa del campo.

Questo progetto fa parte dei programmi Nord/Sud. I volontari devono avere almeno 20 anni e aver preso parte alle formazioni (primo incontro e 2 livello) di preparazione organizzate dallo SCI Italia.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Sud del mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

Promuovere lo sviluppo della comunità di Koriba: un campo in Burkina Faso

Promuovere lo sviluppo della comunità di Koriba: un campo in Burkina Faso

Dal 13 al 28 luglio 2017 un campo di volontariato nel villaggio di Koriba, Burkina Faso. La popolazione del villaggio raggiunge circa gli 8.500 abitanti, i quali affrontano ogni giorno numerosi problemi sociali, quali l’estrema povertà, la crisi alimentare, problemi infrastrutturali, l’analfabetismo, la discriminazione dei più deboli e poveri.

Ma tanta è la voglia degli abitanti di mobilitarsi per affrontare questi problemi che si pongono, di muoversi in direzione dello sviluppo. L’educazione e la sanità costituiscono due settori chiave, tali che la popolazione ha deciso di unire gli sforzi attorno a due attività: il rinnovo di un edificio scolastico e la riparazione dell’impianto stradale.

I/le partecipanti del campo aiuteranno quindi nella ricostruzione della scuola (il cui soffitto è in stato di disfacimento totale), mettendo così in totale sicurezza i bambini e le bambine; ripareranno banchi e sedie affinché essi/e possano seguire i corsi correttamente. Parallelamente, avranno luogo le attività di riparazione delle strade, in particolare dell’asse principale che collega Koriba alla città di Batié, ad oggi non percorribile nel periodo invernale, al fine di rendere possibile per i malati di recarsi in città più facilmente.

La lingua ufficiale del campo è il francese.

Leggi qui la scheda completa del campo.

Questo progetto fa parte dei programmi Nord/Sud. I volontari devono avere almeno 20 anni e aver preso parte alle formazioni (primo incontro e 2 livello) di preparazione organizzate dallo SCI Italia.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Sud del mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

bool(false)