Diritti delle donne e pratiche d’emancipazione: un campo in Bangladesh

Diritti delle donne e pratiche d’emancipazione: un campo in Bangladesh

Dal 28 settembre al 7 ottobre 2017 un campo in Bangladesh dedicato alle donne. Il campo si svolgerà a circa 95 chilometri da Dhaka, nella zona rurale del Paese, situata nella regione sud-occidentale.

In questo luogo è particolarmente evidente la necessità di agire sull’oppressione delle donne e sui problemi che più nel quotidiano le riguardano. Il più evidente è relativo all’accesso al mondo del lavoro e alla mancanza di supporto in questa direzione; a questo si aggiunge ad un corollario di discriminazioni che si interfacciano ad un sistema di dominazione agito dalla controparte maschile. Ciò si traduce nell’impossibilità di partecipare alla vita politica del paese, alle attività sociali, al controllo delle risorse o dell’educazione dei figli; le donne non sono padrone della propria fertilità, né possono accedere ad un’istruzione adeguata o alle nuove tecnologie. Anche la possibilità di incontrarsi e condividere le proprie conoscenze ed esperienze è fortemente ridotta.

Conscio di tale contesto di partenza, SCI Bangladesh si è posto l’obiettivo di realizzare un campo di volontariato particolare, dedicato alle donne e ai loro bambini e bambine, per permettere loro di discutere e prendere consapevolezza dei propri diritti, per guidarle nell’identificazione dei propri bisogni reali, delle loro aspirazioni e degli ostacoli ai quali quotidianamente si confrontano.

Il lavoro dei volontari e delle volontarie partecipanti del campo sarà quello di affiancare e supportare le donne nei momenti di distensione in seguito a quelli di autocoscienza, aiutandole in lavori manuali quali la semina di alberi e attività di giardinaggio.

Come parte studio, verranno svolte discussioni sui diritti delle donne, sull’identificazione dei loro bisogni, aspirazioni e ostacoli da superare. Verranno inoltre effettuate visite nella comunità locale per diffondere campagne sull’empowerment femminile.

La lingua del campo è l’inglese, quella locale il bengali.

Leggi la scheda completa del campo.

Questo progetto fa parte dei programmi Nord/Sud. I volontari devono avere almeno 20 anni e aver preso parte alle formazioni (primo incontro e 2 livello) di preparazione organizzate dallo SCI Italia.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Sud del mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

bool(false)