Samegawa: un campo in Giappone per i figli di Fukushima

Dal 3 all’11 agosto 2017 un campo a Samegawa, un piccolo villaggio immerso nella foresta poco distante da Fukushima. Per il sesto anno consecutivo l’associazione Abukuma Nature School Network (ANSN) organizza il “Fukushima kids camp“, per i bambini e le bambine che tutt’oggi vivono nell’area colpita dal disastro nucleare.

Proprio perché questi bambini e bambine sono costretti a vivere al chiuso la maggior parte del tempo, per paura degli effetti della radioattività sulla salute, ANSN organizza questo campo a Samegawa per permettere loro di recuperare il contatto con la terra e con la natura attraverso le attività di una fattoria e offrendo loro la possibilità di passare le vacanze estive in un luogo sano e salubre.

I/le volontari/e supporteranno i bambini durante il periodo del “Fukushima kids camp” (04-11/08), giocando con loro nelle zone di montagna, cucinando, prendendosi cura degli animali e partecipando alle attività di gestione della fattoria; verrà loro inoltre richiesto di immaginare e proporre attività ludiche da svolgere insieme.

La parte studio sarà centrata sulle buone pratiche di interazione coi bambini e gestione del gruppo. Inoltre sarà previsto un seminario di approfondimento sulle attività ed eventi locali di promozione e tutela ambientale.

La lingua del campo è l’inglese, quella locale il giapponese.

Leggi qui la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

bool(false)