Portogallo, volontariato nel villaggio di pescatori di Cova do Vapor

Dal 13 al 21 aprile 2017, un campo di volontariato a Cova do Vapor, un villaggio di pescatori del Portogallo, con l’associazione Para Onde?”.

Sebbene estremamente affascinate, il viaggio di Cova do Vapor soffre di gravi carenze legate alla mancanza di trasporti pubblici, infrastrutture adeguate ed eventi culturali e comunitari. I volontari e le volontarie lavoreranno con gli abitanti di Cova do Vapor proprio per costruire insieme spazi comunitari – interni ed esterni – che possano essere utilizzati da tutti. Ci si accorgerà quanto lo scambio interculturale possa fare la differenza in una piccola comunità isolata come Cova do Vapor.

Si svolgeranno tanto attività manuali quanto attività socialmente utili con i bambini e i ragazzi del villaggio. Un grande classico: una partita di calcio tra la squadra dei volontari internazionali e quella dei giovani locali.

Nella costruzione degli spazi, i volontari saranno supportati da architetti e specialisti.

La lingua del progetto sarà l’inglese, ma la conoscenza del portoghese (o dello spagnolo) permetterebbe ai volontari di comunicare anche con quegli abitanti di Cova do Vapor che non parlano inglese.

Requisiti: per partecipare al campo è necessario inviare una lettera di motivazione. Sebbene non siano richiesti requisiti specifici, la conoscenza delle tecniche base di costruzione è più che gradita.

Leggi qui la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord del mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

bool(false)