European Youth Citizenship at the Mirror

Un progetto volto a promuovere la cittadinanza attiva a livello globale e, nello specifico, la cittadinanza europea

European Youth Citizenship at the Mirror è un progetto del programma Youth in Action, volto a promuovere la cittadinanza attiva a livello globale e, nello specifico, la cittadinanza europea. Insieme a SCI-Italia, i partner del progetto sono VSI-Ireland, Nataté-Mexico, SVI-Mauritius e SCI-Nepal.

Il progetto riguarda il concetto di cittadinanza europea comparato al concetto di cittadinanza nei paesi partner, con un focus particolare sui diritti connessi alla cittadinanza in Europa e all’estero. Quanto la cittadinanza produce reale inclusione sociale? Quali sono le carenze che la portano invece ad essere escludente per chi non la possiede?

6 volontari si sono recati dall’Italia e dall’Irlanda verso Messico, Nepal e Mauritius per approfondire le questioni connesse con i diritti di cittadinanza nei paesi ospitanti, attraverso una ricerca sul campo (interviste, incontri pubblici, studi). A fine giugno, in concomitanza con il No Border Fest, si è tenuto a Roma un seminario di cinque giorni sulla cittadinanza, al quale hanno partecipato i vols di rientro dalle loro esperienze e gli incoming vols da Messico, Nepal e Mauritius. Questa è stata l’occasione per confrontare le diverse esperienze e scrivere una bozza della ricerca finale, completata poi dagli incoming vols. che sono rimasti in Italia (mentre 3 di loro si sono spostati in Irlanda) per poco più di un mese.

Ad agosto la ricerca è stata presentata a Dublino, Irlanda, e in questa sede è stato elaborato l’e-book finale che potete leggere a questo link.

bool(false)