Esprimere l’internazionalità attraverso la fotografia: un campo in Islanda

Dal 3 al 13 agosto 2017 un campo a Reykjavik, in Islanda, per organizzare insieme la decima maratona di Fotografia Internazionale, partecipata da volontari/e provenienti da tutto il mondo durante un intenso campo di volontariato dedicato alla fotografia.

Gli/le attivisti/e di SEEDS lavoreranno insieme ai/alle partecipanti del campo per sviluppare le loro capacità fotografiche attraverso workshop, sessioni di studio e approfondimenti tecnici, analisi delle immagini e discussioni concettuali; il tutto, mirato per incrementare lo stile individuale dei/delle partecipanti.

Al termine di tali sessioni, gli scatti migliori verranno selezionati per essere esposti in una mostra locale. Mentre impareranno elementi di fotografia, i/le partecipanti avranno la possibilità di esplorare la cultura islandese, prendendone parte attivamente e catturandone impressioni da mostrare poi alla comunità locale. È richiesto ai/alle volontari/e di portare con sé la propria attrezzatura (fotocamere, obiettivi e computer laddove possibile) ed essere preparati/e a discutere insieme insieme al gruppo dei propri scatti in sessioni di restituzione del lavoro svolto.

Come parte studio, si prenderà parte al Reykjavik Gay Pride 2017, che avrà luogo tra l’8 e il 13 agosto, del quale verranno immortalati i momenti più importanti come esercitazione.

La lingua del campo è l’inglese.

Leggi la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord nel mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

bool(false)