Call aperta per un progetto SVE di un anno in Catalogna

Call aperta per un progetto SVE di un anno in Catalogna

Progetto SVE

Il nostro partner SCI Catalunya cerca un/a volontario/a per un progetto di Servizio Volontario Europeo a Moià (Barcellona), da aprile 2019 ad aprile 2020.

In particolare, il progetto a Moià si svolgerà presso il FADEAM Avets, una comunità di adulti con disabilità intellettive, presso il quale il/la volontario/a alloggerà e svolgerà diverse attività di supporto alla comunità.

L’obiettivo della permanenza di volontari/e internazionali in questo luogo è infatti quello di promuovere l’inclusione sociale delle persone con disabilità, sviluppandone le capacità e competenze attraverso attività inclusive e mutuali.

Requisiti

Per questo progetto, dunque, si cerca una persona con adeguata sensibilità e forte motivazione, in grado di lavorare insieme ad un gruppo di volontari/e.

Il/la candidato/a dovrà inoltre essere disponibile a seguire un programma di formazione continua che permetterà di portare avanti e sviluppare il progetto insieme al resto dell’equipe, sotto la supervisione del coordinatore.

Il progetto garantisce al/alla volontario/a la copertura delle spese di alloggio, vitto, viaggio e assicurazione.

Prima di applicare, leggere attentamente qui la call ufficiale, contenente tutte le informazioni necessarie.

È richiesta una conoscenza di base dello spagnolo.

Candidatura

Per candidarsi, inviare CV e motivation letter in inglese all’indirizzo longterm@sci-cat.org entro
giovedì 30 settembre 2018.

Per ulteriori informazioni relative al processo di candidatura si può contattare l’indirizzo evs@sci-italia.it.

 

Posizione aperta per uno SVE di 12 mesi in Bulgaria per la promozione dei diritti umani

Posizione aperta per uno SVE di 12 mesi in Bulgaria per la promozione dei diritti umani

Descrizione del progetto:

L’associazione Infinite Opportunities Association – Bulgaria cerca un/a volontario/a tra i 18 e i 30 anni per un progetto SVE della durata di 12 mesi (ottobre 2018 – ottobre 2019).  Come per ogni progetto SVE, sono garantite le spese di alloggio, vitto, viaggio, pocket money mensile ed assicurazione.

Le Attività:

l/la volontario/a si occuperà delle seguenti mansioni :

  • Preparare e realizzare presentazioni per i giovani su vari temi legati ai diritti umani.
  • Creare supporti visivi per i progetti dell’associazione (banner, info-grafiche, poster ecc.);
  • Creare nuovi partenariati con scuole e università in tutta la Bulgaria, al fine di pianificare e realizzare attività di street action dedicati alla campagna del Consiglio d’Europa “No Hate Speech Campaign”.
  • Realizzare sessioni informative e workshop per bambini e giovani dedicati alla tolleranza e anti-discriminazione nei confronti dei rom, LGBTIQ+, rifugiati, minoranze etniche ecc.

Per maggiori informazioni sui progetti portati avanti dalla Infinite Opportunities Association, clicca qui.

Requisiti:

Il/La volontario/a dovrà avere una buona conoscenza della lingua inglese. È richiesta una buona motivazione a lavorare con i/le giovani e con volontari/e di diverse culture.

Per candidarsi, inviare CV e motivation letter in inglese all’indirizzo evs@sci-italia.it, indicando nell’oggetto dell’email la dicitura “SVE in Bulgaria”.

Termine ultimo per candidarsi: 16 settembre 2018.

Call aperta per uno SVE di 12 mesi in Svizzera come Placement Officer

Call aperta per uno SVE di 12 mesi in Svizzera come Placement Officer

Il nostro partner SCI Switzerland cerca un/a volontario/a tra i 18 e i 30 anni per un progetto SVE della durata di 12 mesi nel ruolo di Placement Officer, presso l’ufficio di SCI Switzerland a Berne.

Come per ogni progetto SVE, sono garantite le spese di alloggio, vitto, viaggio, pocket money mensile ed assicurazione.

Descrizione del progetto

Gennaio 2019 – Dicembre 2019, all’interno dell’ufficio di SCI Switzerland: il principale compito del/della volontario/a sarà di ricoprire il ruolo di Placement Officer, cioè gestire il collocamento dei volontari e le volontarie internazionali all’interno dei campi di volontariato a breve termine, in Svizzera e all’estero.

Oltre all’attività di collocamento, si supporterà anche la progettazione, la diffusione e la realizzazione di workshop e di fine settimana preparatori all’esperienza dei campi; infatti, il/la volontario/a potrà affinare le tecniche di educazione non formale, e avrà inoltre la possibilità di sperimentarsi nel ruolo di coordinatore/trice di un campo. SCI Switzerland accoglie lo spirito di iniziativa e la creatività personale, cercando di facilitare processi di ricerca ed attività specifiche in base alle competenze e agli interessi dei/delle volontari/e SVE.

Alloggio

Si potrà alloggiare presso il campus e si riceverà una somma mensile per le spese di vitto. Durante la settimana il pranzo viene generalmente preparato in ufficio con lo staff di SCI Switzerland.

Requisiti

Buona conoscenza delle lingue inglese e francese; è preferita anche la conoscenza di italiano e tedesco.

È richiesta una buona motivazione a lavorare con i/le giovani e con volontari/e di diverse culture, essere interessati al lavoro d’ufficio e condividere i valori e la mission dello SCI.

Candidatura

Per candidarsi, inviare CV e motivation letter in inglese all’indirizzo evs@sci-italia.it, indicando nell’oggetto dell’email la dicitura “SVE in Svizzera – Placement Officer”.

Termine ultimo per candidarsi: 15 settembre 2018.

Uno SVE in Irlanda per la promozione del volontariato

Uno SVE in Irlanda per la promozione del volontariato

Descrizione del progetto:

VSI Ireland è in cerca di volontario/a SVE per l’anno 2018-2019.
Come per ogni progetto SVE sono coperte le spese di alloggio, vitto, viaggio, pocket money mensile, corso di lingua ed assicurazione.
Il progetto SVE inizierà nei primi giorni di ottobre 2018 e avrà durata di 9 mesi.

Le Attività:

Il/la volontario/a lavorerà insieme al team di VSI Ireland nell’attività di collocamento dei volontari locali e internazionali nei diversi progetti di volontariato internazionale disponibili, supportare le attività di formazione e partecipare alle attività di valutazione al loro ritorno. Questa attività prevede di lavorare attivamente con ragazze e ragazzi irlandesi e internazionali, coordinare il lavoro con le Branche internazionali SCI e con i partner locali.

Requisiti:

Avere interesse nella promozione della pace, della solidarietà, della giustizia sociale, il dialogo interculturale e percorsi di cittadinanza attiva;
possedere un buon livello di inglese, sia orale che scritto.
Per candidarsi, inviare il modulo di candidatura compilato  all’indirizzo evs@sci-italia.it, indicando nell’oggetto dell’email la dicitura: “SVE in Irlanda”.

Termine ultimo per candidarsi: 4 settembre 2018

Uno SVE in Belgio presso la Segreteria Internazionale SCI

Uno SVE in Belgio presso la Segreteria Internazionale SCI

Il progetto

La Segreteria Internazionale di SCI cerca un/a volontario/a, tra i 18 e i 30 anni, per un progetto di Servizio Volontario Europeo (SVE) ad Anversa dal 17 settembre 2018 per un periodo di 12 mesi.
Il/la volontario/
a assumerà il ruolo di communication officer, affiancando la Communication and Volunteer Coordinator (CVC), con un focus specifico delle attività relative alla celebrazione dei 100 anni di SCI e si occuperà delle seguenti mansioni:

– Creazione di contenuti online e offline per social media, newsletter e pubblicazioni;
– Coordinare e creare la newsletter;
– Lavorare a stretto contatto con il CVC per creare una nuova identità visiva internazionale di SCI, inclusi un nuovo logo, sito web, opuscoli, ecc., insieme a un designer;
– Creare, insieme al CVC, un piano di comunicazione annuale;
– Coordinare alcune delle campagne di comunicazione con le Branche SCI nazionali;
Aggiornare e mantenere il sito web internazionale di SCI;
– Contribuire al piano di diffusione della campagna e delle attività.

Requisiti e candidatura:

Il/la volontario/a per candidarsi deve avere una conoscenza medio alta della lingua inglese e possedere competenze in ambito comunicativo.
Il progetto ha una
durata di 12 mesi e garantisce al/alla volontario/a la coperture delle spese di vitto, alloggio, viaggio e assicurazione. Sarà inoltre garantito un pocket money mensile per spese personali.

Il termine ultimo per candidarsi è il 26 agosto 2018, inviando CV e motivation letter in inglese all’indirizzo evs@sci-italia.it.

Uno SVE in Bulgaria per promuovere uno stile di vita sostenibile

Uno SVE in Bulgaria per promuovere uno stile di vita sostenibile

Il progetto:

Green Voluntary Service + è un progetto SVE  di Green Association della durata di 2 mesi, che si svolgerà dal 1 agosto al 28 settembre 2018.

Obiettivo principale del progetto è quello di promuovere uno stile di vita sostenibile dentro e fuori le piccole comunità.

In questo progetto 16 volontari provenienti da Francia, Italia e Spagna saranno ospitati in Bulgaria.

La maggior parte delle attività di volontariato si terrà durante il festival di Beglika  e il Green Summit , ovvero un progetto che si concentra sulle grandi idee per i piccoli insediamenti, sempre in un’ottica ecosostenibile.

Un’altra parte delle attività si svolgerà nel centro sociale di Green Association e nelle fattorie e nei luoghi dell’associazione.

Le attività:

I/le volontari/e saranno impegnati nell’organizzazione e nella gestione di eventi che, coinvolgendo la comunità locale, promuovono uno stile di vita sostenibile.

Tra le attività principali per raggiungere gli obiettivi vi sono: l’organizzazione di workshop, seminari, festival e altri eventi che forniranno un’esperienza preziosa ai nostri volontari. Dovranno anche cimentarsi nel campo delle pubbliche relazioni, della comunicazione, della pubblicità e della gestione degli eventi in generale, affinchè le iniziative raggiungano il maggior numero di persone.

Nella seconda metà di settembre organizzeremo inoltre una serie di eventi, promuovendo così la vita nelle piccole comunità con un’attenzione particolare dal punto di vista ambientale.

Gli eventi consisteranno in attività sociali, educative, artistiche, sportive, culturali e di altro genere che coinvolgeranno i giovani nel trascorrere il loro tempo in modo costruttivo, lontano dalla frenesia della grande città e più vicini alla natura.

Le ore di lavoro dei volontari saranno in genere 6-7 ore al giorno dal lunedì al venerdì, entro le 30-35 ore settimanali.

Per l’alloggio e i/le volontari/e saranno ospitati in stanze miste in una guest house.

Requisiti:

I/le volontari/e dovranno avere tra i 18 e i 30 anni.

Tra i requisiti richiesti possibilmente, avere diversi background, tra cui precedenti esperienze con minori opportunità. I/le volontari/e dovranno anche dimostrarsi interessati e competenti sui temi  della sostenibilità, permacultura, attività giovanili e multimedia.
Prima di tutto, sarà fondamentale garantire la propria disponibilità a mantenere condizioni di vita spartane , questo perchè la struttura sarà senza acqua calda, senza negozi o servizi nelle vicinanze, ecc.).

I/Le volontari/e dovranno infatti anche viaggiare in autobus o in auto e dormire in una tenda per lunghi periodi (più di 2 settimane)

Candidatura

Come per ogni progetto SVE, sono garantite le spese di alloggio, vitto, viaggio, corso di lingua ed assicurazione.

Il progetto è realizzato con il supporto dei volontari verdi del programma Erasmus + dell’Unione europea.

Inviare CV e lettera di motivazioni in inglese all’indirizzo evs@sci-italia.it entro il 15 giugno 2018.

 

 

 

12 mesi in Ungheria a sostegno dei e delle minori migranti e richiedenti asilo: nuova call aperta per uno SVE

12 mesi in Ungheria a sostegno dei e delle minori migranti e richiedenti asilo: nuova call aperta per uno SVE

Útilapu Hálózat – SCI Hungary è in cerca di un/a volontario/a SVE per 12 mesi di progetto in Ungheria, a sostegno dei e delle minori richiedenti asilo.

Come per ogni progetto SVE, sono garantite le spese di alloggio, vitto, viaggio, corso di lingua ed assicurazione.

Durata del progetto:  1 settembre 2018 – 1 settembre 2019

Il progetto

Il working group della branca SCI Útilapu Hálózat, Open Doors, sviluppa progetti dedicati ai e alle minori migranti e richiedenti asilo non accompagnati/e in Ungheria. Questi progetti sono rivolti in particolare alla fascia d’età 14-18.

L’obiettivo del progetto è l’inclusione sociale: attraverso attività quali la comunicazione visuale, l’architettura comunitaria e il design sociale, in particolare, si tenta di avviare percorsi di integrazione positiva dei e delle giovani.

Allo stesso modo, si cerca di accrescere la consapevolezza dei e delle loro pari ungheresi attraverso la promozione dell’educazione alle differenze.

I volontari e le volontarie che dal 2013 hanno reso possibile questo progetto si sono impegnati in attività settimanali comprensive di workshops, eventi aperti al pubblico e campi di volontariato internazionale; in altre parole, hanno svolto un lungo lavoro di informazione e sensibilizzazione sulle tematiche migratorie.

Attività con i e le minori

Il/la volontario/a SVE supporterà le attività strutturali di Útilapu e parteciperà all’implementazione delle attività del working group Open Doors. Tra queste, sarà richiesta la partecipazione al programma “promozione dell’inclusione sociale attraverso l’arte” che verrà sviluppato presso il centro di accoglienza per minori situato a Fót.

Requisiti

Tuttavia, vista la delicatezza del progetto, si richiede che il candidato o la candidata sia una persona creativa, non solo perché il progetto verrà sviluppato attraverso l’arte, ma principalmente per via del target group con cui si lavorerà quotidianamente.

Infatti, si lavorerà insieme a bambini/e e ragazzi/e che hanno alle spalle l’esperienza traumatica del viaggio e della perdita. Ma, d’altro canto, sono giovanissimi/e che hanno molte domande, energie e aspettative.

Lavorare con questo genere di target group è faticoso in senso fisico, mentale e psichico. Il/la volontario/a non sarà mai solo/a nello svolgimento delle attività. Ma, nonostante questo, cerchiamo una persona che sia in grado di improvvisare, di trovare soluzioni rapidamente e di far fronte a problematiche improvvise.

Il/la volontario/a deve essere una persona paziente, tollerante e aperta di mente. Deve possedere buone capacità organizzative, un’attitudine positiva e propositiva. Siamo in cerca di una persona in grado di lavorare individualmente e in gruppo, flessibile e affidabile. Ultimo requisito necessario: avere precedenti esperienze di lavoro con bambini e ragazzi.

Candidatura

Inviare CV e lettera di motivazioni in inglese all’indirizzo evs@sci-italia.it entro il 15 giugno 2018.

Together Stronger: call aperta per uno SVE in Grecia a sostegno del Greek Forum of Refugees

Together Stronger: call aperta per uno SVE in Grecia a sostegno del Greek Forum of Refugees

SCI Hellas, in partenariato con Mtü Noortevahetuse Arengu Ühing Estyes (Estonia), Voluntary Service International (VSI Ireland), Service Civil International – Deutscher Zweig E.V. (SCI Deutschland), Servizio Civile Internazionale (SCI Italy), Genclik Turizmi Dernegi (Genctur, Turchia), VCZ Volunteers Centre Zagreb (VCZ Croatia), Interregional Voluntary Organization IVO (SVIT-Ukraine), Servicio Civil Internacional (SCI Madrid), International Voluntary Service (IVS GB – United Kingdom) e Perm regional branch of the International historical-enlightenment charity and human rights society “Memorial” (Perm, Russian Federation), apre un progetto SVE della durata di 2 mesi in supporto al progetto del Greek Forum of Refugees.

Come per ogni progetto SVE, sono garantite le spese di alloggio, vitto, viaggio, corso di lingua ed assicurazione.

Durata del progetto:  1 luglio – 31 agosto 2018.

Attività A1

Visita preliminare del progetto: dal 7 al 10 giugno 2018. Un/a partecipante per ogni branca o partner del progetto, il/la volontario/a SVE o il/la coordinatore/trice del settore Servizio Volontario Europeo parteciperanno ad un incontro preliminare per discutere i dettagli del progetto.

La visita serve a rendere i/le partecipanti e i partner consapevoli del contesto in cui opereranno, delle sue peculiarità e del metodo di lavoro che verrà messo in campo, in modo da rendere i/le partecipanti il più preparati/e possibile già in anticipo.

Attività A2

Un gruppo di 10 volontari/e (1 per ogni partner) trascorrerà due mesi ad Atene, presso il Greek Forum of Refugees, sviluppando attività creative con i/le rifugiati/e, in particolare con i bambini, i ragazzi e le donne. Inoltre, insieme ai membri dello staff di SCI Hellas, i/le volontari/e organizzeranno workshop su tematiche differenti (diritti umani, questioni di genere, diritti dei minori, etc) secondo le esigenze e i bisogni espressi sia dei/delle rifugiati/e che dei/delle partecipanti.

Verranno inoltre svolte visite della città, per incontrare e conoscere altre realtà che fanno un lavoro simile sul territorio e sviluppare reti e connessioni future.

Programma di implementazione del progetto

1 luglio: arrivo.

2/6 luglio: orientamento, introduzione al progetto, metodi e pratiche utilizzati.

9 luglio – 26 agosto: attività con i/le rifugiati/e in cooperazione con le comunità migranti e le organizzazioni locali.

27/29 agosto: apertura al pubblico con eventi di disseminazione dei risultati.

30 agosto: valutazioni finali, termine del progetto.

31 agosto: partenza.

Orari di lavoro: 5 giorni a settimana (dal lunedì al venerd’), 5-7 ore al giorno, a seconda delle attività svolte. In caso di lavoro extra nel fine settimana, si avrà la possibilità di prendere dei giorni off durante la settimana lavorativa.

I/le volontari/e lavoreranno in piccoli gruppi e, laddove necessario, in luoghi differenti.

Vitto e alloggio: due appartamenti con camere condivise. I/le volontari/e avranno inoltre cura di pensare autonomamente ai pasti e alla pulizia dell’appartamento.

Candidatura

Inviare CV e lettera di motivazioni in inglese all’indirizzo evs@sci-italia.it entro il 9 maggio 2018.

SVE a Madrid di 10 mesi : ancora pochi posti disponibili

SVE a Madrid di 10 mesi : ancora pochi posti disponibili

Obiettivi dello SVE

Questo SVE di dieci mesi si svolgerà da Ottobre 2018 a Luglio 2019 ed è organizzato da SCI-Madrid , la branca spagnola del Servizio Civile Internazionale, un’organizzazione che dal 1920 si impegna attivamente nella cooperazione per promuovere la pace e il dialogo tra i popoli attraverso progetti di volontariato.

L’obiettivo principale del progetto è prima di tutto: promuovere il volontariato internazionale attraverso la partecipazione e il lavoro dei/lle volontari/e stessi/e.
Il/la volontario/a collaborerà quindi a portare avanti le attività associative, innanzitutto lavorando secondo la pianificazione annuale dello SCI e conseguentemente impegnandosi  nella promozione di un volontariato, visto non solo come aiuto e servizio, ma anche e soprattutto come fattore di cambiamento e miglioramento sociale.

Attività

Le attività saranno essenzialmente quelle di preparazione ed organizzazione dei progetti e degli eventi che verranno decisi dall’organizzazione.

Tra le tante attività, sarà molto importante supportare il processo di invio e ricezione dei volontari a livello internazionale. Un’altra attività fondamentale sarà quella di aiutare lo staff nell’organizzazione dei laboratori di consapevolezza interculturale, affinché questi incontri risultino alla fine partecipati da molte persone.
Partecipare agli incontri con altre organizzazioni di volontariato a livello regionale e nazionale e collaborare nella preparazione di materiale informativo e di divulgazione.
Assistere e supportare a fiere e/o forum di volontariato ed ovviamente garantire la partecipazione ai campi di volontariato internazionali che si organizzeranno nel Paese.

Requisiti richiesti

Saper essere ovviamente una persona positiva e aperta di mente e soprattutto dimostrare un forte interesse nel multiculturalismo e nel volontariato.

Avere una buona propensione al lavoro d’ufficio e possibilmente possedere un livello alto di conoscenza della lingua spagnola

Contatti

Per candidarsi, inviare  il prima possibile CV e lettera di motivazioni in spagnolo all’indirizzo: evs@sci-italia.it, entro il 16 aprile 2018.

Tutela della biodiversità di un parco naturale: uno SVE con GAIA Kosovo

Tutela della biodiversità di un parco naturale: uno SVE con GAIA Kosovo

GAIA Kosovo è in cerca di 12 volontari/ e per uno SVE della durata di 1 mese, in supporto al lavoro estivo di tutela e conservazione della biodiversità nel parco naturale Sharr Mountain.

Come per ogni progetto SVE, sono garantite le spese di alloggio, vitto, viaggio, corso di lingua ed assicurazione.

Durata del progetto: 21 luglio – 19 agosto 2018

Descrizione del progetto

Il parco nazionale Sharr Mountain si estende oltre i confini di Kosovo, Macedonia e Albania. Al suo interno si riscontra un’elevata biodiversità, grazie al territorio incontaminato e ricco di laghi e ruscelli. Molte specie animali vivono in questo luogo, così come vi si possono trovare esemplari di piante mediche e farfalle rare.

GAIA da molti anni organizza in questo luogo scambi per giovani volontari/e internazionali, impegnandosi nella tutela del patrimonio naturale così come nella valorizzazione delle risorse del territorio. Per questo motivo la scorsa estate ha avuto luogo il BREfest, un festival di 3 giorni che ha riunito popolazione locale e volontari internazionali in un momento di condivisione e dibattito.

Attività

I/le volontari/e partecipanti saranno impegnati in attività di catalogazione della biodiversità naturale del parco, documentandone flora e fauna e cercando tracce degli animali selvatici.

Inoltre si svolgeranno attività di manutenzione dei sentieri e dei pannelli informativi, organizzando appuntamenti pubblici che coinvolgano la popolazione locale, sensibilizzandola sul tema.

I/le volontari/e parteciperanno anche all’organizzazione e la gestione del BREfest 2018.

Requisiti richiesti

Essere preparati/e a fare l’esperienza di vita ecosostenibile, in condivisione con altri/e volontari/e, partecipando alle attività di tutela della biodiversità.

Essere disponibili a organizzare e gestire workshop o attività educative con gruppi locali e internazionali, con l’obiettivo di sensibilizzare sulla questione ambientale e l’importanza della tutela della flora e della fauna del parco.

È considerato importante avere competenze di scrittura e/o audiovisive per documentare le attività che si svolgeranno durante lo SVE.

Per maggiori informazioni sul progetto clicca qui.

Per candidarsi, inviare CV e lettera di motivazioni in inglese all’indirizzo gaia.kosovo@gmail.com entro il 13 aprile 2018.