“No Border Fest”: campo di volontariato a Roma

“No Border Fest”: campo di volontariato a Roma

Dal 12 al 21 giugno 2017 un campo di volontariato a Roma, all’interno del progetto locale La Città dell’Utopia, che promuove percorsi di cittadinanza attiva e sviluppo locale. Eventi, iniziative, workshop e corsi ruoteranno attorno a tre temi principali: interculturalità, stili di vita sostenibili e cittadinanza attiva.

Durante il campo, come ogni anno, avrà luogo il festival “No Border Fest”, tre giorni di dibattiti, musica ed eventi culturali intorno al tema delle migrazioni e della libertà di movimento.

I volontari e le volontarie contribuiranno all’organizzazione del festival, partecipando all’allestimento degli spazi e alla promozione dell’evento. Avranno altresì la possibilità di approfondire le tematiche del progetto incontrando l’assocazione Laboratorio 53, partner del festival, che da anni supporta richiedenti asilo e rifugiati nel territorio romano.

I/Le partecipanti alloggeranno presso l’ostello de La Città dell’Utopia in stanze condivise. Saranno provvisti letti, materassi, lenzuola e coperte.

La lingua del campo è inglese.

Leggi qui la scheda completa del campo.

Per maggiori informazioni sui campi SCI nel Nord del mondo, ecco la pagina dedicata.

Tutti i campi di volontariato del Servizio Civile Internazionale sono consultabili sul database www.workcamps.info.

 

The Forgotten among the forgotten 2

Un progetto sostenuto dalla Commissione Europea e incentrato sul ricordo della persecuzione nazi-fascista contro i popoli rom e sinti

“I dimenticati tra i dimenticati 2” (“The Forgotten among the forgotten 2”) è un progetto promosso dalla branca italiana del Servizio Civile Internazionale (SCI Italia) insieme a Rom? onlus (Italia), Romedia Foundation (Ungheria), Centrul National de Cultura al Romilor (Romania) e alle branche tedesca e rumena del Servizio Civile Internazionale. È sostenuto dalla Commissione Europea nell’ambito del programma “Europa per i cittadini”.

Il progetto è incentrato sul ricordo della persecuzione nazi-fascista contro i popoli rom e sinti. L’intento di questo progetto è quello di contribuire a ricordare ciò che è accaduto a coloro che sono stati perseguitati ma che raramente vengono menzionati come vittime del nazi-fascismo. Attraverso il ricordo, il nostro obiettivo è anche quello di aiutare a riflettere sulla attuale situazione di discriminazione delle persone rom e sinti, contribuendo così a costruire la coesione futura. Nell’ambito di questo progetto verranno organizzati 4 eventi nel corso del 2010: a Cagliari in giugno, a Berlino ad agosto, a Bucarest a settembre e a Roma a ad inizio ottobre.

Il progetto è il follow-up di “I dimenticati tra i dimenticati”, promosso nel corso del 2009 da SCI Italia insieme a CESD (Centro Europeo Studi sulla Discriminazione) e SCI Romania e incentrato sul ricordo della persecuzione nazi-fascista contro le persone LGBT (lesbiche, gay, bisessuali e transessuali) e contro i popoli rom e sinti.

 

Link utili

www.osservazione.org
Centro di ricerca azione contro la discriminazione di rom e sinti

sucardrom.blogspot.com
Blog dell’Istituto di Cultura Sinta

www.sivola.net/dblog/default.asp
Blog su “rom e sinti da tutto il mondo” (in rumeno)

www.ushmm.org
Il sito del Museo statunitense per la memoria dell’olocausto. Il Museo ha prodotto molte fonti eccellenti sulla persecuzione nazista di rom, sinti e omosessuali (in inglese)

www.romsintimemory.it
Educazione e rieducazione nei campi per “nomadi”: una storia

www.homocaust.org
sito dedicato alla memoria delle vittime gay dell’olocausto (in inglese).

bool(false)